Forlì, nella lite tra minorenni spunta anche la lama. Paura in via Maioli

Forlì, nella lite tra minorenni spunta anche la lama. Paura in via Maioli

Forlì, nella lite tra minorenni spunta anche la lama. Paura in via Maioli

FORLI' - E' spuntato anche un coltello ed è finita col sangue sul marciapiede la violenta rissa scoppiata nel primo pomeriggio di giovedì tra due ragazzini, un senegalese ed un marocchino, appena usciti da scuola. Il fatto è avvenuto poco prima delle 14 in via Maioli. A quanto pare la sanguinosa discussione è stata l'apice di un lite avvenuta alcune ore prima, durante la ricreazione. Il senegalese sarebbe stato oggetto di alcune provocazioni da parte di nordafricani.

 

Tra questi c'era anche il marocchino. Dopo alcune ore dalle parole si è passati ai fatti ed è spuntata anche la lama. A dare l'allarme al 113 e al 118 sono stati alcuni passanti. La peggio l'ha riportata il nordafricano, che ha riportato lesioni guaribili in sette giorni. L'altro guarirà in cinque giorni. Discordanti le testimonianze. C'è chi ha riferito alle forze dell'ordine che il senegalese aveva reagito agli insulti, tentando di bloccare il coltello. Sul caso indagano gli uomini della Volante.

 

Dell'arma ancora nessuna traccia. Non si esclude che possa esser stata gettata nei pressi della zona poco prima dell'arrivo delle pantere del 113. Entrambi sono comunque stati denunciati per lesioni e porto di oggetti atti ad offendere.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    buttiamo fuori anche gli italiani che delinquono! basta sta gente non la vogliamo più!via tutti! la cosa inquietante è che deii ragazzini,vadano a scuola con delle armi...

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    e a questa gente dobbiamo dare la cittadinanza italiana? che schifo! c'è abbastanza spazzatura tra gli italiani, non serve altra gente come questa qui !!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -