Forlì, Nervegna (Pdl) a Berlino: "Contrastare l'ideologia comunista, anche in Italia"

Forlì, Nervegna (Pdl) a Berlino: "Contrastare l'ideologia comunista, anche in Italia"

FORLI' - "Non ho voluto fare mancare la mia presenza a Berlino e Lipsia, luoghi simbolo della caduta del Muro e della fine della guerra fredda fra i due blocchi, l´evento che nel 1989 ha ridisegnato i confini della Germania e dell´Europa finalmente libera dal giogo del comunismo, portando gli ideali di speranza, democrazia e libertà, che contraddistinguono il percorso ideale del nostro partito ed esemplificano anche il mio personale curriculum  politico, ispirato ai principi del rispetto dei diritti umani e nella lotta ad ogni tirannide".


Con queste parole il coordinatore provinciale  del PdL Antonio Nervegna, si esprime direttamente dalla Germania, dove con una piccola delegazione ha partecipato domenica alla grande  festa nell'area attorno alla Porta di Brandeburgo, a Berlino, il monumento simbolo della riunificazione delle due Germanie, e Lipsia, la città dove prese avvio la "rivoluzione pacifica" del 1989, dove sono in corso i preparativi della  Festa delle Luci, una grande manifestazione che si terrà lunedì 9 ottobre , a un mese esatto dal giorno in cui cadde il Muro, con il coinvolgimento di artisti di vari Paesi europei attraverso.


"In questi giorni i luoghi simbolo della Germania sono in fermento e ho potuto appurare di persona - racconta Nervegna - come migliaia di persone giunte da tutta Europa abbiano desiderato manifestare un anelito insopprimibile di libertà e di pace, chiudendo definitivamente il periodo della dittatura comunista. Non potrò seguire tutte le manifestazioni internazionali che si tengono in Germania, ma ho preferito anticipare il mio rientro in Italia per declinare anche in consiglio comunale a Forlì  (con un apposito ordine del giorno, ndr) l'accorato appello all'unità dei popoli e della necessità di lottare sempre e comunque contro le ideologie dittatoriali, a cominciare da quella (comunista) che ispira ancora molti partiti in Italia". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -