Forlì, Nervegna (PdL) attacca Hera: "Rifiuti, ingiustificato l'aumento delle tariffe"

Forlì, Nervegna (PdL) attacca Hera: "Rifiuti, ingiustificato l'aumento delle tariffe"

Forlì, Nervegna (PdL) attacca Hera: "Rifiuti, ingiustificato l'aumento delle tariffe"

FORLI' - Duro intervento di Antonio Nervegna contro "gli ingiusti aumenti delle tariffe sui rifiuti del Gruppo Hera che ha deciso di applicare soprattutto per i piccoli Comuni. E la Giunta regionale, prendendo spunto dalla necessità di sostituirsi alle Autorità d'ambito che saranno soppresse dal 1 gennaio 2011, ha deciso pure di non procedere con nuovi affidamenti per la gestione del servizio pubblico integrato e del servizio di gestione dei rifiuti urbani".

 

"E scandaloso come un'azienda che impone ai cittadini tariffe che ogni anno lievitano sempre di più: con un incremento del 40% in 20 anni, del 15% soltanto negli ultimi 5, ben al di là del tasso di inflazione reale e presunta, oltre ogni congruità sull'effettivo costo del servizio erogato possa continuare ad operare in regime di monopolio ": ha dichiarato Nervegna che è rimasto "ulteriormente sorpreso leggendo la delibera della Giunta regionale assunta in data 27 settembre 2010 e che di fatto proroga la gestione degli affidamenti dei servizi pubblici in capo ad Hera".

 

"Tra l'altro - conclude Nervegna - L'Autorità per l'energia avrebbe comminato ad Hera spa una multa di 80 mila euro per la violazione delle norme a tutela dei consumatori e per l'inosservanza delle disposizioni a garanzia della trasparenza e della comprensibilità delle bollette, emesse sia nei confronti di clienti domestici, sia di clienti non domestici. L'Autorità avrebbe anche adottato provvedimenti prescrittivi ordinando alla società la cessazione di comportamenti lesivi degli interessi dei consumatori".

 

L'esponente del Pdl ha chiesto quindi con una interrogazione alla Giunta comunale di Forlì di intervenire presso la Regione Emilia-Romagna per sollecitare un'azione mirata a portare a scadenza naturale l'affidamento dei Servizi pubblici ad Hera e poter individuare il futuro gestore mediante appalto pubblico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -