Forlì. Nervegna (Pdl): "Collaborazione tra maggioranza e opposizione"

Forlì. Nervegna (Pdl): "Collaborazione tra maggioranza e opposizione"

FORLI' - "Il nostro migliore auspicio è che abbia inizio adesso una stagione nuova di civile e franco confronto sì fra maggioranza e opposizione, ma all'insegna della collaborazione per il bene comune che ci unisce: la costruzione di un futuro migliore per la città di Forlì, anche attraverso l'accoglimento da parte vostra delle tante proposte che , statene certi, scaturiranno dai nostri banchi!": lo ha detto il coordinatore provinciale del Pdl Forlì-Cesena, Antonio Nervegna, nel suo primo intervento in consiglio comunale a Forlì.

 

"Contiamo che ogni delibera venga preventivamente calendarizzata in commissione , approfondita e corretta con l'apporto di tutti, nella convinzione che la lunga stagione dei progetti ‘blindati' e le risoluzioni non emendabili che il centrosinistra ha propinato al consiglio comunale per decenni abbia definitivamente termine": invoca Nervegna.

 

L'esponente del Pdl aggiunge di "attendere adesso alla prova dei fatti la nuova giunta composta da persone che, in buona parte non hanno esperienza amministrativa e in alcuni casi nemmeno sono nate a Forlì: l'esperienza insegna che ‘personalità paracadutate' dalla sinistra nella nostra città non hanno certamente lasciato il segno. Concederemo loro il tempo di svelarsi e mettere in opera le migliori qualità, ma se così non dovesse essere sapremo esprimere le critiche più  giuste e severe".

 

"Lo stato di prostrazione in cui è caduta la nostra città nel corso degli ultimi mandati amministrativi" viene poi messo in evidenza dell'esponente del Pdl. "Siamo ultimi nelle classifiche economiche e sociali della nostra  regione -dice -, e le sbandierate opere infrastrutturali (come la Tangenziale) inaugurate con 30 anni di ritardo e non sempre adeguate alle nuove esigenze oppure fatte decollare (come il San Domenico) certamente non per iniziativa esclusiva dell'amministrazione comunale stanno lì a dimostrare questo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -