Forlì. Nervegna (PdL): "Eolico, non sono indagato né coinvolto in affari"

Forlì. Nervegna (PdL): "Eolico, non sono indagato né coinvolto in affari"

Antonio Nervegna (PdL)-5

FORLI' - La vicenda dell'eolico continua a scuotere la politica locale, con una dichiarazione in Consiglio comunale del consigliere comunale del Pdl e coordinatore del partito berlusconiano in provincia Antonio Nervegna. Ed è davanti ai consiglieri che Nervegna è tornato a parlare "di una vicenda mediatica che mi sta coinvolgendo". Così Nervegna: "Credo che si stia dando un peso mediatico eccessivo al mio coinvolgimento indiretto, solo perché citato in alcune telefonate con riferimento al Pdl forlivese e non a questioni di affari o di progetti imprenditoriali".

 

E specifica Nervegna: "Non sono mai stato interessato a tutto ciò che riguarda il progetto imprenditoriale in atto e non ne ero neanche a conoscenza e come ho avuto modo di dire non sono né indagato o chiamato come persona informata sui fatti. Se fossi interpellato non avrei alcun problema o imbarazzo a farlo, come per altro già avvenuto in diverse indagini della magistratura". E ancora: "Rilevo infine che il diritto di cronaca non equivale a diritto di calunnia".

 

Quindi l'attacco a due consiglieri comunali, da parte del coordinatore del PdL: "I signori Di Maio e Balestra, basandosi su frasi e parole dette senza riferimenti chiari e datati sputano sentenze unendosi al coro degli sciacalli di turno". Questo, per Nervegna, sarebbe solo per trasferire a livello locale la trasversalità anti-berlusconiana tra finiani, Pd e Di Pietro, ma anche per "distrarre l'attenzione dell'opinione pubblica da vicende serie che coinvolgono la politica locale". Mentre Di Maio, nelle parole di Nervegna avrebbe "il più grande conflitto d'interessi in relazione al suo cointeressamento nella gestione di Romagna Oggi".

 

E poi infine infine: "Concludo pensando e dicendo che credo di aver capito bene di essere diventato molto scomodo politicamente per qualcuno sia all'interno del PdL sia all'esterno".Subito a caldo la replica di Di Maio: "Faccio la politica per passione e non vivo di politica, per questo mantengo la mia attività professionale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -