Forlì, neve. Spada (Pdl) chiede le dimissioni del vice sindaco

Forlì, neve. Spada (Pdl) chiede le dimissioni del vice sindaco

FORLI' - "Per l'ennesima volta, nonostante il preannunciato allarme, il Comune di Forlì si è fatto trovare impreparato a fronteggiare la nevicata di mercoledì, che in questo modo ha causato gravissimi disagi alla circolazione veicolare del mattino e ha messo in serio pericolo l'incolumità fisica dei pedoni". Lo fa notare il consigliere comunale del Pdl, Alessandro Spada, attaccando l'amministrazione comunale e chiedendo le dimissioni del vice sindaco Giancarlo Biserna.

 

"Risulta evidente il ritardo dell'intervento dei mezzi e degli uomini incaricati della messa in

sicurezza delle strade e dei marciapiedi - accusa Spada -, con un'assoluta disorganizzazione e inefficacia del piano-neve approntato. Con rammarico va rilevato che è giunto il momento dell'assunzione delle responsabilità politiche per i ripetuti fallimenti nel fronteggiare tali eventi climatici, che continuano a mettere in ginocchio la città".

 

"Il vice-Sindaco di Forlì dovrebbe prendere atto della sua inadeguatezza a gestire le emergenze neve e rassegnare le dimissioni in quanto non in grado di fornire risposte

adeguate alla cittadinanza - dice Spada -. Ora basta, non è più tollerabile che ad ogni nevicata la città resti paralizzata per ore nei momenti di punta e i cittadini siano costretti a rischiare la vita per percorrere pochi metri da casa". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -