Forlì, nuove regole per la sosta: gratis in centro al sabato pomeriggio

Forlì, nuove regole per la sosta: gratis in centro al sabato pomeriggio

Forlì, nuove regole per la sosta: gratis in centro al sabato pomeriggio

FORLI' - Nuove tariffe per i parcheggi in centro storico a Forlì. La Giunta comunale ha deliberato la revisione tariffaria della sosta. L'iniziativa si colloca nell'ambito del Nuovo Piano della Mobilità e del Traffico. La novità principale è che sabato pomeriggio verrà consentita la sosta gratuita con disco orario dalle ore 17 alle  ore  20. Un provvedimento che, spiega l'Amministrazione, "punta a favorire le attività commerciali e i cittadini che vivono in centro storico".


"Si tratta di un intervento molto importante - spiega il Vice Sindaco con delega alla mobilità Giancarlo Biserna - in quanto realizzato in un periodo di forte crisi e, proprio per questo, significativo della volontà dell'Amministrazione comunale di essere vicina alle esigenze della città e dei cittadini. Questo insieme di interventi consentirà di tenere in equilibrio la riduzione delle tariffe e le indispensabili esigenze in termini di introiti".

 

Il provvedimento determinerà la diminuzione della sosta di fascia A che vedrà ridotto il costo della prima ora da 1,50 euro ad 1,30 euro ed il  costo della seconda ora da 2 euro ad euro 1.80. La fascia B resta invariata. Al sabato pomeriggio, inoltre, verrà consentita la sosta gratuita con disco orario dalle ore 17 alle  ore  20. Restano inalterate le tariffe dei parcheggi in carico Co.for.pol, che sono custoditi, vincolati da una convenzione specifica e con caratteristiche di grande centralità. Ricordando la gratuità della sosta nel nuovo parcheggio di oltre 400 posti di viale Salinatore, la decisione della Giunta porta inoltre ad applicare la tariffa oraria di fascia B in piazza Dante Alighieri e in piazza Guido da Montefeltro, mentre in Piazza Montegrappa su 188 stalli disponibili, 138 diventeranno a "lunga sosta" e 50 rimarranno gratuiti.

 

Il nuovo assetto prevede inoltre una azione di aggiornamento e ridisegno della segnaletica, attraverso anche l'adozione di nuovi pannelli a messaggio variabile, per favorire una maggiore visibilità e fruibilità dei parcheggi. All'interno del centro storico saranno messe a pagamento alcune strade, ora ancora a sosta libera.
Il provvedimento diventerà operativo dopo il completamento dei necessari interventi tecnici e verrà data specifica comunicazione.

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di cherosene
    cherosene

    Le osservazioni che leggo sono tute giuste ma per poter tornare a RIVIVERE il nostro centro storico è indispensabile che, nelle aree ad interesse commerciale e turistico, le auto non si vedano ne si sentano. La situazione oggi è insostenible. provate a fare due chiacchiere con un vostro amico in corso della repubblica, o in corso garibaldi... credo che vi salutereste presto perchè non sentireste nemmeno cosa vi dite, per colpa del traffico veicolare (autobus compresi). Non mi sembra che all'Iper si possa arrivare con l'auto e parcheggiare davanti ai negozi. E il parcheggio dell'Iper sarà molto grande da attraversare e la galleria molto lunga da percorrere. Alla fine si farà più strada a piedi di quanta siamo abituati a farla ora in centro, con i parcheggi che arrivano fino a San Mercuriale e al Duomo che sono piazze stupende mortificate a parcheggi. E vi prego di non parlare per bocca dei commercianti se non avete prima parlato con loro. Provate a chiedere. Vi stupirete di quanto è alta la percentuale di chi chiede AREE PEDONALI GRANDI (anche senza arredo urbano) ma che possano rendere piacevole lo shopping dei loro clienti o le due chiacchiere con il passante. Anch'io sarei un pò stressato se avessi un negozio su un'autostrada, alla quale assomigliano i nostri corsi commerciali, e forse diventerei anche meno gentile. Il comune può fare molto (ma molto), e sono certo che lo farà. Quindi è il caso di non criticare troppo questi interventi (che son ben poca cosa) e iniziare a guardare un pò più in là del contachilometri sul cruscotto e iniziare a costruire una città a misura d'uomo che abbia un cuore che batte sano, libero da occlusioni che rischiano di farlo collassare. Vivete all'aperto, la gente la incontrate in strada! buon'anno nuovo a tutti.

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Mi sembra di parlare un linguaggio incomprensibile. La situazione odierna è quella che ho raccontato io. Chi crede di poter risolvere al di fuori di questa situazione si illude. O eliminiamo tutte le auto o cerchiamo una soluzione possibile. Tutto il resto sono chiacchere.

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    @reartu tutti vorrebbero un parcheggio in centro, vicino dove devono andare a fare compre o quel che è, gratis, e poi caso mai anche una bella zona pedonale.. .a me pare che si chiede troppo!... vogliamo i psti in centro xk fuori dal centro storico sono troppo distnti, ma xò vorremmo anche una zona pedonale più grande, cove le mettiamo te auto?!... le facciamo scomparire?... soluzione parcheggi scambiatori con navetta, xò se poi si paga la navetta ci si lamenta... allora state a casa!!!

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    @oOoOoOoOo Se la gente ha fame però non mangia è segno che qualcosa non va. Il parcheggio in centro, per chi deve fermarsi per poco tempo, non si trova. Se poi lo facciamo gratis, ancora peggio. Certo, una parte riuscirà a parcheggiare ma è evidente il girovagare di quelli che cercano un posto. Non si può neppure pretendere che se uno deve fermarsi per 15 minuti parcheggi in un luogo che per andare e tornare gli occorre un'ora. Io non so quanti anni hai, ma per le persone di una certa età da viale Salinatore al centro è una bella camminata. La strada da seguire, a mio avviso, non è solo quella di creare altri posti auto nella cerchia della città ma anche quella di cercare di togliere le auto che potrebbero trovare diversa collocazione.

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    @ reartu scusa ma il parcheggio da 400 posti limitrofo a viale salinatore a due passi dal centro l'hai visto?... se poi non vi va di fare cento metri per raggiungere i corsi principali del centro problemi vostri, se volete fare solo due passi allora pagate la sosta (parcheggi lunga sosta 0.50cent = 2 ore) e se è per risparmiare 50cent, oltre che pigri siete anche tirchi!!!... ah e quello di viale Salinatore non è l'unico presente in città...

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Il problema del centro è, prevalentemente, la mancanza di posti auto per soste brevi (massimo due ore) che sarebbe il tempo necessario per chi vuole fare acquisti. Questo è determinato dalla mancanza di parcheggi scambiatori dove parcheggiare per soste lunghe (titolari e dipendenti di esercizi commerciali, uffici, residenti, ecc...). Oggi, per fermarsi e parcheggiare, occorre fare diversi passaggi e alcune volte rinunciare. La scelta di fare acquisti nei centri commerciali è anche per la disponibilità di posti auto numerosi e gratuiti. Un problema di tutte le amministrazioni passate e presenti che viene sempre sottovalutato.

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    @ Merdonze, come si fa nadare avnti con questo pessimismo inopportuno!

  • Avatar anonimo di Lucia A.
    Lucia A.

    Se i commercianti alzassero un po' la qualità dei loro articoli e magari impaarssero, che so, a essere gentili ma non invadenti con i clienti, a mettere due piante nei vasi pieni di solo pattume che hanno all'esterno dei negozi,a smettere di lagnarsi con i clienti (degli immigrati, degli altri esercizi commerciali, dei clienti stessi, dell'amministrazione) forse potrebbe cominciare a rinascere il centro.. anche con un po' di area pedonale in più, come tutte le città che non sono Forlì! Che però se lo dici ai commercianti, apriti cielo..

  • Avatar anonimo di Merdonze
    Merdonze

    credo che questo nuovo piano tariffario durerà poco, il tempo di aprire il nuovo centro commerciale e si tornerà come prima se non peggio...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -