Forlì, nuovi guai per il senegalese arrestato per spaccio di hashish

Forlì, nuovi guai per il senegalese arrestato per spaccio di hashish

Forlì, nuovi guai per il senegalese arrestato per spaccio di hashish

FORLI' - Era stato arrestato domenica scorsa dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Forlì per detenzione ai fini di spaccio di hashish. L'uomo, di nazionalità senegalese, è stato denunciato per ingresso e soggiorno illegale in Italia, false dichiarazioni, obblighi inerenti al soggiorno e false dichiarazioni sull'identità a pubblico ufficiale. L'individuo, già colpito da espulsione, è restato in Italia, violando così il testo unico sull'immigrazione.

 

Inoltre all'atto dell'identificazione non ha esibito documenti, fornendo false generalità. Al tempo stesso è stato denunciato per "introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione" in quanto durante un mirato servizio successivo alla sua remissione in libertà è stato individuato un alloggio in via Cobelli, dove l'extracomunitario aveva un ingente quantitativo di borse, cinture, portafogli, ed occhiali da sole griffati, Luis Vuitton, Rayban, Carrera e Armani tutti chiaramente contraffatti. La merce è stata sequestrata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -