Forlì: opere pubbliche, il piano punta verso il calo

Forlì: opere pubbliche, il piano punta verso il calo

Forlì: opere pubbliche, il piano punta verso il calo

FORLI' - Piano triennale delle opere pubbliche debutta in consiglio. Un piano, rivendica singolarmente Biserna, "con un trend in calo", in quanto "questa giunta ha fatto la scelta precisa di mettere nella programmazione solo ciò che ha in previsione di realizzare realmente". Questi i numeri: nel 2010 si contano di spendere per opere pubbliche 43 milioni, 37 milioni nel 2011 e 28 milioni nel 2012.

 

Se poi si guardano alle "opere pubbliche rilevanti" (superiore ai 100mila euro di spesa ad intervento), le cifre sono le seguenti: 23 milioni nel 2010, 27 milioni nel 2011 e 18,7 milioni nel 2012. Il vice-sindaco e referente per i lavori pubblici ha le idee ben chiare sulle priorità: messa in sicurezza dell'edilizia scolastica (per circa il 20% delle spese), il museo San Domenico e poi la riqualificazione del centro storico e la manutenzione complessiva.

 

Per il 2010 i fondi per le opere pubbliche, aggiunge l'assessore Emanuela Briccolani, ammonteranno a 11,5 milioni da indebitamento, 4,9 milioni da contributi, 3 milioni dall'alienazione dei beni e una "cifra molto prudente da concessioni edilizie, perché il mercato delle costruzioni sarà ancora fermo nel 2010".

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di franco9
    franco9

    I conti non tornano .. fate le somme ..dei soldi disponibili .. e poi la differenza, tra previsione e disponibilità, qualcosa non va'. Forse una previsione.....?????? Aspetto risposte . BAH!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -