Forlì, parti prematuri. L'assessore Maltoni: "Monitorare meglio il nostro inceneritore"

Forlì, parti prematuri. L'assessore Maltoni: "Monitorare meglio il nostro inceneritore"

Forlì, parti prematuri. L'assessore Maltoni: "Monitorare meglio il nostro inceneritore"

"I dati resi noti in questi giorni dalla Regione, riguardo agli effetti degli inceneritori sulla salute, non possono lasciare indifferenti né i cittadini né gli amministratori". Maria Maltoni, assessore del Comune di Forlì alle Pari Opportunità, interviene sul tema ambiente e rifiuti. E fa notare che "nelle realtà dove sono presenti inceneritori, aumentano i parti prematuri. Il monitoraggio peraltro, si riferisce ad un impianto di nuovissima generazione presente nella realtà regionale, perciò non è escluso (anche se non è dato di conoscerlo) che i dati riferiti alla realtà forlivese siano peggiorativi".

 

"E' necessario perciò che l'attuale sistema di monitoraggio sia esteso al più presto a tutti i territori interessati dalla presenza di inceneritori - sostiene l'assessore Maltoni -. Per ciò che riguarda Forlì, è imprescindibile l'avvio del sistema di raccolta porta a porta e contestualmente  la riduzione della quantità di rifiuti inceneriti".

 

"Come assessora alle Pari Opportunità del Comune di Forlì - aggiunge Maltoni - sono fortemente preoccupata per i dati emersi e per le conseguenze già oggi evidenziate sulla salute delle donne e dei neonati, perciò mi auguro che tutte le autorità competenti, anche in ambito provinciale e regionale, si attivino per contrastare questa situazione".

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di fausto pardolesi
    fausto pardolesi

    che la raccolta differenziata porti ad una riduzione dell'incenerito fino ad azzerarlo, ... poi c'è da ripensare a Mengozzi a cui hanno raddoppiato recentemente l'autorizzazione a bruciare rifiuti speciali ospedalieri da tutt'Italia. piu che di monitoraggi ormai abbiamo bisogno di scelte coraggiose.

  • Avatar anonimo di germano pestelli
    germano pestelli

    Brava signora Maltoni,come già applaudii a cio' che disse la sig.Pirini sull'incneritore La ringrazio per il suo coraggio ed il suo buon senso.La prevenzione delle malattie è vero risparmio sulla sanità e tutti sappiamo quali problematiche,a volte non emendabili,vi siano nei parti prematuri e,chiaramente ,piu' essi sono e maggiori sono i rischi.La ringrazio anche perchè ci sono molte persone nella nostra città che vanno a dire in giro che gli inceneritori non danno fastidio alcuno alla salute della popolazione,li inviterei a leggere alcune recensioni ,anche scientifiche,fatte di recente in alcuni paesi europei sui danni degli inceneritori.Bene continuiamo cosi regolamentando gli inceneritori e mettendoli nella massima sicurezza ed iniziando raccolte di rifiuti piu' consone ad un Paese moderno che fa della salute dei cittadini e della bontà dell'ambiente un suo cavallo di battaglia.grazie

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -