Forlì, patto contro la crisi: un milione di euro per chi perde lavoro

Forlì, patto contro la crisi: un milione di euro per chi perde lavoro

Forlì, patto contro la crisi: un milione di euro per chi perde lavoro

FORLI' - Contro una crisi straordinaria servono interventi straordinari. Così anche la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì si mobilita mettendo a disposizione dei forlivesi un milione di euro attraverso i quali CariRomagna erogherà prestiti agevolati ai soggetti più colpiti dalla crisi: cassaintegrati, lavoratori soggetti a diminuzione dell'orario di lavoro (e quindi del reddito percepito), persone il cui contratto a termine non è stato rinnovato oppure sono state licenziate.

 

Il Fondo per il lavoro è frutto di una convenzione tra Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e CariRomagna, che concederà finanziamenti fino a 6mila euro da rimborsare in 24 mesi con un tasso di interesse inferiore ai valori di mercato (3%).

 

"Con questo intervento vogliamo rivolgerci soprattutto a quei soggetti più colpiti da questa crisi - spiega Piergiuseppe Dolcini, presidente della Fondazione - cioè i precari, chi subisce una diminuzione del reddito causato dalla riduzione dell'orario di lavoro, chi si trova in cassa integrazione". Ma è soprattutto sui precari che si rivolge l'attenzione di questo intervento. Nei loro confronti, infatti, è stato costituito un fondo di garanzia di 150mila euro (90 della Fondazione, 30 della Provincia e 30 del Comune) che servirà a fornire le garanzie necessarie a tutti quei lavoratori che, altrimenti, non avrebbero possibilità di accedere al credito.

 

Altro intervento, contestuale a questo, promosso dalla Fondazione cassa dei risparmi, riguarda l'istituzione di un Fondo di solidarietà. Un fondo di 200mila euro che saranno versati alla Caritas Diocesana.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un contributo che si aggiunge ai 150mila euro che già vengono annualmente versati per l'attività della Caritas, finalizzato ad aiutare le oltre 3500 persone che si rivolgono all'ente caritatevole, molti dei quali perché in difficoltà nel pagare le bollette, i canoni d'affitto, le rette per gli asili dei figli.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -