Forlì per Haiti: divertimento e beneficenza alla Taverna Verde

Forlì per Haiti: divertimento e beneficenza alla Taverna Verde

Una foto della conferenza

FORLI' - Un'occasione speciale. Cabaret, musica, ma soprattutto solidarietà. "Forlì aiuta Haiti", questo il titolo della serata messa in piedi dalla Soul Brothers Production, un gruppo di animazione composto da vecchi amici, come lo definisce l'organizzatore Pasquale Di Maio, con il patrocinio ed il contributo delle Circoscrizioni, del Comune, in particolare dell'assessorato a decentramento, pace e diritti umani. L'appuntamento è per venerdì 5 febbraio, alla Taverna Verde, a partire dalle 22.

 

LE FOTO DELLA CONFERENZA

 

Tutto il ricavato della serata sarà devoluto al fondo emergenza per Haiti di Medici senza Frontiere. L'ingresso è ad offerta libera e tutti gli ospiti della serata e gli organizzatori lavoreranno gratuitamente. Si parte alle 22 con il cabaret di Giampiero Bartolini, Terenzio Traisci ed Enrico Zambianchi e la musica degli Innasense. Dopo la mezzanotte spazio alla dance con dj Robertino  (Relight Orchestra), dj Pasta, Soul Brothers, ‘Bi Gis'.

 

"Saremo presenti come Giunta - sottolinea l'assessore al decentramento, Katia Zattoni - a questa iniziativa che da subito abbiamo abbracciato". Intanto i consiglieri comunali e quelli di circoscrizione hanno devoluto i gettoni di presenza delle ultime sedute dei consigli alla causa della serata, per un totale di 2.850 euro.

 

Durante la serata i responsabili di Medici Senza Frontiere, tra i quali Livia Tampellini ed il professor Mario Del Pero, docente di Storia e istituzioni delle Americhe, presso la facoltà di Scienze Politiche Roberto Ruffilli di Forlì, parleranno della situazione dell'isola caraibica sconvolta dal terremoto. "Un'organizzazione di emergenza come la nostra - spiega Gianfranco De Maio, responsabile medico della sezione Italia - deve occuparsi di portare aiuti che perdurino nel tempo, per la creazione di un sistema sanitario sostenibile, oggi esclusivamente a pagamento. Il ricavato della serata andrà ad incrementare il fondo di emergenza che sarà utilizzato anche nelle prossime, malaugurate, situazioni critiche".

 

La serata è dunque un momento di divertimento, ma soprattutto di riflessione e solidarietà. "Su facebook abbiamo già 200 adesioni - conclude Di Maio - speriamo e sappiamo che arriverà tanta gente. Tutti lavoriamo gratuitamente compresi gli artisti forlivesi che animeranno la serata. Un modo per farli conoscere anche nella loro città".

 

Chiara Fabbri


Commenti (1)

  • Avatar anonimo di ilvideocv
    ilvideocv

    Mi raccomando vi aspettiamo numerosi, per divertirci insieme e fare del bene a delle persone bisognose ad Haiti. saluti sorridenti www.terenzio.net

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -