Forlì, per la consulta degli stranieri al voto 1.539 immigrati

Forlì, per la consulta degli stranieri al voto 1.539 immigrati

Forlì, per la consulta degli stranieri al voto 1.539 immigrati

FORLI' - Domenica 29 maggio si sono recati alle urne, presso il salone comunale, ben 1.539 cittadini stranieri residenti nel Comune di Forlì per eleggere i 20 componenti elettivi della Consulta comunale dei cittadini stranieri. "Sin dalle prime ore del mattino - afferma l'assessore Davide Drei - vi è stato un flusso continuo di votanti che si è concluso alle ore 20 quando i cinque seggi hanno iniziato le operazioni di scrutinio".

 

Rispetto alla precedente consultazione i votanti sono stati circa il doppio. Fra le comunità più attive sono da registrare quella Cinese e quella del Bangladesh. Le liste più votate sono state: "Cinese di Forlì" 362 voti, "Africa: il futuro è nelle tue mani" 343 e "Uniti riusciamo" (lista rumena) 234 voti. Da segnalare il Bangladesh, che ha fatto registrare una elevatissima percentuale di votanti e un rilevante risultato di voti suddiviso su due liste.

 

I più votati: GAMENE Salifou, detto Jean Pierre, del Burkina Faso con 179 preferenze, MAJUMDAR Khokan Rahman del Bangladesh con 142 preferenze, ZHANG Jianzhong della comunità cinese con 113 preferenze. Il seggio centrale procederà alla proclamazione dei risultati e consegnerà al Sindaco il verbale definitivo con la lista dei 20 eletti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come previsto dal Regolamento, il numero dei seggi è così distribuito fra le cinque aree geografiche: 6 seggi all'Europa comunitaria, 5 seggi rispettivamente alle aree Europa non comunitaria e Africa, 3 seggi all'Asia e Oceania ed infine 1 seggio all'America. A questi si aggiungeranno i 10 stranieri designati dalle Associazioni locali e scelti dalla Conferenza dei capigruppo del Consiglio Comunale, che si riunirà nei prossimi giorni. L'insediamento della Consulta è previsto attorno a metà giugno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -