Forlì, piano neve. Ragni (Pdl) attacca l'Amministrazione: "Si autoassolve"

Forlì, piano neve. Ragni (Pdl) attacca l'Amministrazione: "Si autoassolve"

FORLI ' - "La barzelletta dell'anno? Quella che vorrebbe la giunta comunale di Forlì scevra da ogni responsabilità per gli incidenti ed i traumi che decine di cittadini hanno riportato negli eventi di maltempo con neve e ghiaccio del 21 e 22 dicembre scorso che causarono 265 accessi in Pronto soccorso di cui 219 per trauma e di questi, 175 con esame Radiologico: 81 persone fratturate, 42 ferite, e 50 traumi cranici". E' l'attacco di Fabrizio Ragni, consigliere comunale del Pdl a Forlì, nei confronti dell'amministrazione comunale.

 

"Il vicesindaco Biserna, stravolgendo la realtà, ha affermato in consiglio comunale che il mancato intervento dei mezzi spargi sale e rimuovi ghiaccio si doveva ricondurre all'eccezionalità dell'evento - fa notare Ragni -: dimenticandosi che la protezione civile aveva lanciato nelle 36 ore precedenti una clamorosa allerta meteo!".

 

Ragni non critica il solo Biserna, ma si scaglia anche contro "l'uguale impreparazione della giunta Balzani nel fronteggiare gli eventi atmosferici altrettanto dannosi del 5 e 6 gennaio e del 26 gennaio".

 

"Bontà sua l'amministrazione comunale di sinistra  s'è auto assolta - accusa Ragni -: dimostrando protervia e tracotanza, ma verrà presto raggiunta dalle richieste di risarcimento danni che già una quarantina di persone hanno annunciato di voler fare, allora sì, ne vedremo delle belle. Oltretutto ci si chiede: come è possibile che oggi il vicesindaco Biserna declini ogni responsabilità mentre lui stesso il 21 dicembre , incalzato dalle proteste, aveva dovuto ammettere - e la sua frase era stata pubblicata dai giornali! - che qualcosa negli interventi per fronteggiare  il maltempo non aveva funzionato a dovere? Oggi il clamoroso dietro front. Alla faccia della coerenza":     

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -