Forlì, picchia la moglie e il cognato. Poi devasta l'ospedale

Forlì, picchia la moglie e il cognato. Poi devasta l'ospedale

Forlì, picchia la moglie e il cognato. Poi devasta l'ospedale

FORLI' - Ha preso a cinghiate la giovane moglie e ha colpito con un pugno il fratello di lei che era intervenuto per difendere la sorella. Un napoletano di 36 anni, V.R. le sue iniziali, è stato denunciato martedì pomeriggio dagli uomini della Volante della Questura di Forlì. L'episodio si è consumato al pronto soccorso del 'Morgagni-Pierantoni' di Vecchiazzano, dove il campano era finito per aver colpito con un pugno una vetrata. Ma la rabbia non si è placata nemmeno all'ospedale.

 

Qui infatti ha cominciato a distruggere qualunque cosa gli capitasse, tra cui un defibrillatore che era stato riposto in un carrello. L'uomo è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e danneggiamento. Anche la moglie e il cognato sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -