Forlì, Pilotti (Pd) sul risultato elettorale

Forlì, Pilotti (Pd) sul risultato elettorale

Oltre 4.000 voti persi nella città di Forlì rispetto alle europee, nonostante la confluenza dei socialisti, sono un dato che deve far riflettere. La luna di miele tra il sindaco Balzani e la città è già terminata. Il laboratorio politico si è trasformato in sterile propaganda. Troppo esitazioni, troppe non scelte. L'amministrazione si è distinta per le commemorazioni e le celebrazioni.

 

Il programma di Balzani resta sostanzialmente inattuato, in particolare sulle questioni ambientali, non essendosi fatto nulla per ridurre il trasporto privato e per incentivare la mobilità ciclistica.

Io sono tra coloro che nel luglio 2008 chiese a Roberto Balzani di candidarsi, convinto che con il suo spessore intellettuale potesse attuare un "risorgimento nuovo" della città di Forlì.

 

Così non è stato. Purtroppo il Sindaco ha mostrato inadeguatezza e l'autoreferenzialità di gran parte dei membri della giunta sta accellerando il declino della città. Per Balzani dopo 9 mesi è giunto il momento di mettere mano alla squadra per ritrovare quell'empatia con Forlì che gli fece vincere le primarie del Partito Democratico e le elezioni comunali, altrimenti consegnerà Forlì alla destra.

 

Alessandro Pilotti

componente dell'Assemblea Regionale del Partito Democratico

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    Mi chiedo in base a quale criterio Pilotti ha stabilito che Balzani ha significato i 4000voti in meno a Forlì? Forse è la sua stessa inclinazione a rollare e beccheggiare da una posizione all'altra, da uno stendardo all'altro che gli fa perdere la sequenza delle cose. Per quanto riguarda la "inattuazione" del programma del sindaco, credo che 9 mesi di mandato non si possano definire sufficienti a dichiararlo inadeguato. Se vogliamo parlare di criticità da mettere sotto la lente per correggere il tiro del partito democratico, allora sono d'accordo che ci sia tanto da lavorare, ma se dobbiamo solo criticare e saltellare da una posizione all'altra dando la colpa a chi fa più comodo al momento, caro Pilotti, vai pura avanti da solo, troverai pochi seguaci.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -