Forlì, Pini (Lega) rinuncia alla festa in Prefettura: "Soldi buttati, evento futile"

Forlì, Pini (Lega) rinuncia alla festa in Prefettura: "Soldi buttati, evento futile"

Forlì, Pini (Lega) rinuncia alla festa in Prefettura: "Soldi buttati, evento futile"

FORLI' - Crisi, ristrettezze economiche, molte famiglie che non arrivano alla fine del mese e meno regali in vista del Natale. E allora Gianluca Pini, parlamentare della Lega Nord, rifiuta l'invito del Prefetto di Forlì al classico evento natalizio organizzato in Prefettura per gli auguri natalizi. "Non ci sarò non per impegni istituzionali - sottolinea Gianluca Pini - ma ritengo che il momento fatto di ristrettezze economiche e tagli debba indurre tutti a seguire una linea di basso profilo"

 

 

Questo il testo completo della lettera:

 

Egregio Sig. Prefetto,

 

ho ricevuto nei giorni scorsi il Suo invito per un evento organizzato presso la Prefettura nell'occasione degli auguri per il Santo Natale.

 

Le preannuncio che non ci sarò, non per impegni istituzionali già in calendario, ma per una scelta di sobrietà alla quale mi permetto di richiamarla in quanto rappresentante di Governo sul territorio.

 

Ritengo, e penso di parlare anche a nome di molti miei concittadini, che il momento contingente fatto di ristrettezze economiche e tagli debba indurre il massimo organo di rappresentanza del Governo sul territorio a seguire una linea di basso profilo in quanto a feste, sostanzialmente futili.

 

Sarebbe apprezzabile una scelta in al senso da parte Sua anche per dare un segnale alla cittadinanza tutta che chi governa il territorio fa la sua parte nel contenimento della spesa.

 

Sia chiaro, nessuno vuole impedirle il rito degli auguri, ma ricordarle comunque che si possono organizzare simili eventi senza necessità di sfarzi e buffet.

 

Per questo la invito, dato che è ancora in tempo, ad un evento sobrio, che richiami veramente lo spirito del Natale, anche nella sua accezzione più alta, quella della semplicità.

 

Non butti, per rispetto a chi non arriva con lo stipendio a fine mese, i soldi che ha preventivato per i 750 (settecentocinquanta !) invitati.

 

Le anticipo, per correttezza, che la mia curiosità nel sapere poi quanti di questi 750 invitati sono effettivamente ospiti istituzionali e quanti si imbucano per scroccare un babà, avrà un seguito ispettivo proprio. Senza polemica, solo per chiarezza.

 

La mia, Signor Prefetto, è naturalmente una valutazione politica, seppur a livello personale, che non impegnerà altri esponenti della Lega a non partecipare all'evento, seppur ritenga auspicabile la cosa.

 

Distinti saluti ed auguri per un Santo, sobrio e sentito Natale.

  

On. Gianluca Pini 

Commenti (13)

  • Avatar anonimo di pagnoncelli
    pagnoncelli

    azz che errore, a dir la verità avevo scritto "coscienza di quel ponte" poi ho corretto non rileggendo dall'inizio. d'accordo con te siamo stati fin troppo "barocchi" nei nostri commenti. rinnovo anche io l'invito alla sobrietà per eventi del genere da parte della casta

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @ pagnoncelli Cattivo cattivo ... Vedi che si finisce sempre che per ragioni politiche non si riesce manco a ridere un po' ? Che vuoi, con un minimo di pazienza mi facevo un minimo di ricerca e al Triduo ci arrivavo. Così come tu facevi un minimo di mente locale ed evitavi di scrivere due volte "conoscienza". Sennò finisce che sia io che te ci dimentichiamo cose importanti. Ma lo capisco !!! Non vuole essere una critica. Scriviamo da palmari, siamo di fretta, di corsa e amen. Per il resto, di ponti non ne ho mai fatti e a Pontida non son mai andato. Aggiungo: penso che Pini quelle cose avrebbe fatto meglio a dirle in privato al prefetto, ma che in fin dei conti non abbia tutti i torti. Da parte mia, ho cercato di metterla sul ridere. Insomma conta sia il COSA si dice che il COME. Però, dai, cominciare a tirare fuori Corniolo, Pontida, magari i barconi degli immigrati, e tutto l'arsenale che senso ha qui quando si parla solo di un aperitivo ?

  • Avatar anonimo di pagnoncelli
    pagnoncelli

    Non è questione di CL o di Comunismo alle quali per altro non appartengo, ma di conocienza dell'ambiente in cui è vissuto (tra pochi anni queste tradizioni saranno solo lontani ricondi) chi come me fa parte della generazione a cavallo degli anni '70-'80 del novecento in cui per convinzione o per conformismo quasi tutti i bambini andavano al catechismo e all'oratorio e certe cose le imparavano, capisco che a molti di questi sia rimasta oggi solo la conoscienza di quel ponte di 3 giorni che ogni anno è posizionato a cavallo di marzo e aprile, utilizzato magari per recarsi a pontida o alle fonti del Po...

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @pagnoncelli Come sei cattivo. :-( "Triduo" ? Invece tu che sei uno schietto comunista, sei un po' troppo esperto di riti pasquali. Sarai mica un infiltrato di CL ? Voi che fate tanto i garanti della laicità dello stato ...

  • Avatar anonimo di pagnoncelli
    pagnoncelli

    @J.Dorian Sarebbe tutto molto bello ma non è la mensa dei poveri della caratis dove solo qualche vescovo lungimirante serve anche ai tavoli, però io dico "Un po' come quando il Papa lava i piedi nella cerimonia di ..." lavanda dei piedi? Ti dice qualcosa il Triduo Pasquale? Voi leghisti che fate tanto i garanti dell'identità cristiana ....

  • Avatar anonimo di minotauro
    minotauro

    Caro Pini, invece di perdere tempo a scrivere ovvietà, continua a rompere le scatole a chi di dovere affinchè arrivino i fondi al tuo paese di origine,perchè se non ci fosse stato l'aiuto di romagna acque e regione,i corniolesi sarebbero ancora isolati, ancora si aspetta l'aiuto del governo,e tu e la lega, ci siete o non ci siete in questo governo? La verità è che voi tutti, siete sempre a pancia piena, ma Corniolo deve ancora iniziare il pranzo.

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Ragazzi ma riuscite a farvi una idea senza un pregiudizio politico ? Se un leader di forza nuova dice che bisogna attraversare la strada sulle strisce pedonali voi che fate, attraversate l'A14 facendo il moonwalk ? Detto questo penso che: 1) I fin dei conti non ci vedo niente di male a fare un aperitivo per la fine dell'anno. La cifra non è enorme. Certo 750 invitati sono tanti (io non ci sono però ...), ma sarà, io penso, un cifra di 8000 euro o giù di lì, servizio incluso. Toh, facciamo 10.000 euro. 2) Potremmo fare che la paga il Prefetto con la sua tredicesima per fare il bel gesto, e siamo tutti più felici. 3) Oppure l'aperitivo lo paga con i soldi pubblici ma invita 20 - 30 VIPs solamente (ma esistono 30 VIPs a Forli ?) 4) Oppure invita anche, simbolicamente, 300 - 400 Forlivesi a caso, cittadini qualunque, e li serve lui personalmente. Un po' come quando il Papa lava i piedi nella cerimonia di ... oddio non mi ricordo. Ecco ecco, dovessi scegliere preferirei la variante (4). Sai come sarebbe bello: "Sai cara, sono andato a bere un prosecco questa sera e mi ha servito il Prefetto !". Un po' come andare a una manifestazione ed essere manganellati dal Questore in persona. Fa male, questo sì, ma sai che onore !!!! ;-)

  • Avatar anonimo di passatore
    passatore

    senza andare tanto lontano.....se poi si rispedissero a casa tutti gli stranieri che vivono a sbafo nelle case del comune...che paga anche tutte le utenze...( che paghiamo noi cittadini con le nostre tasse) ci sarebbero i soldi per i disoccupati forlivesi....che la sinistra affama...preferendo girare i soldi principalmente agli exracomunitari...allora come la mettiamo?

  • Avatar anonimo di andrea_70
    andrea_70

    Concordo con Matteol. L'iniziativa di Pini sarebbe pure meritevole se non fosse un esponente della lega, partito che non sa cosa sia la sobrietà e la tolleranza. E' vero il periodo e di crisi nera, ci sono tanti e tanti disoccupati anche fra noi forlivesi ma in un paese normale è il governo che si occupa di queste cose e adotta azioni concrete in aiuto dei cittadini (TUTTI!) in difficoltà, per cui mi sembra che questa sua azione sia futile, inutile ed atta solo alla sua propaganda. Si occupi dei problemi degli ITALIANI in parlamento con azioni concrete in aiuto dei disoccupati, precari e poveri; se non erro è al governo non all'opposizione!!! Buon Natale a tutti in particolare a chi non se la passa bene.

  • Avatar anonimo di rob
    rob

    Pini dov'era quando sono stati spesi 600 milioni di euro per costruire la Maddalena? oppure la corruzione imprenditoriale-politica della "cricca"? oppure il consuntivo di spese raddoppiate di palazzo grazioli (stiamo parlando di miliardi di euro) quando berlusconi nomina direttore generale chi vuole lui?

  • Avatar anonimo di fabrizio bazzocchi
    fabrizio bazzocchi

    Stiamo ancora aspettando i soldi per la frana del Corniolo, dovevamo arrivare subito a detta dell'on. Pini con roboanti promesse. Siamo a Natale, Tremorti magari è più buono. Sobrio per la festa in Prefettura che rappresenta l'Italia ma mille polemiche strumentali per l'albero di Natale in piazza Saffi. Basta propaganda, thanks.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Se tutti i ministri e parlamentari della Lega, Bossi compreso, facessero come Pini una scelta di sobrietà e la smettessero invece di andare a braccetto con chi la sobrietà non sa nemmeno cosa sia, forse la politica tutta ne guadagnerebbe. Purtroppo certi alti esponenti della Lega, pur di mantenere la poltrona, sono disposti a ingoiare di tutto.

  • Avatar anonimo di mestesso
    mestesso

    I soldi per la frana del Corniolo dove sono finiti??????????

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -