Forlì, pizza e 'coca': arrestati due pizzaioli

Forlì, pizza e 'coca': arrestati due pizzaioli

Forlì, pizza e 'coca': arrestati due pizzaioli

FORLI' - Spaccio di droga in pizzeria. Gli agenti della Sezione Narcotici della Squadra Mobile di Forlì hanno arrestato una coppia di pusher: si tratta di Erika Montanari, una forlivese di 41 anni residente a Forlì, e Fabio Caiazzo, napoletano di 35 anni, residente da tempo a Forlì. La prima è nota alle cronache locali per esser stata arrestata con la stessa accusa nel 2000 dalla Polizia per lo spaccio di 50 grammi di cocaina e nel 2002 dai Carabinieri.

 

>LE IMMAGINI DEGLI ARRESTI

 

Il secondo invece venne fermato a Cagliari nel 2004 con 196 panetti di hashish per un peso complessivo di 49 chili e condannato nel 2005. Le porte della ‘Rocca' si sono spalancate al termine di un'attività d'indagine della Mobile, iniziata sulle basi di un sospetto movimento di personaggi legati al mondo dello spaccio forlivese nei pressi di una pizzeria d'asporto in via Campo di Marte. Mercoledì sera i due pizzaioli sono stati fermati dagli inquirenti.

 

La donna mentre usciva di casa. Con se aveva 13,58 grammi di cocaina suddivisi in 13 dosi termosaldate e pronte di esser spacciate, mentre in casa sono stati trovati 6,8 grammi di hashish, due bilancini elettronici di precisione, l'occorrente per confezionare le dosi e 320 euro in contanti in pezzi da 50 e 20. In pizzeria è stato invece fermato Caiazzo. Nel blitz sono stati sequestrati anche altre tre dosi di cocaina per un totale di 3 grammi e altro materiale per preparare le dosi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due spacciatori ora si trovano al fresco a disposizione del pm Fillippo Santangelo.


Commenti (1)

  • Avatar anonimo di AUI
    AUI

    ... a saperlo prima, che esistono certe pizzerie d'asporto (io, che mi ostino a prendere una semplice diavola)! Pensate che allegre serate in famiglia, se un po' di polverina bianca fosse finita sulla pizza dei bimbi! Quella sì che sarebbe stata la vera "diavola"... Comunque, nessun problema: ora si fanno qualche mesetto in carcere, poi fuori e, belli come prima, riprenderanno il mestiere. Questo è solo un incidente di percorso.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -