Forlì, "Poetiche dell’abitare" per il centenario Acer

Forlì, "Poetiche dell’abitare" per il centenario Acer

Forlì, "Poetiche dell’abitare" per il centenario Acer

FORLI' - Martedì 12 ottobre alle ore 16,30 in Sala Randi (Via delle Torri, 16) si terrà una conferenza dal titolo "Elegia della casa. Poetiche dell'abitare nella storia dell'arte", tenuta dal critico d'arte Silvia Arfelli. L'iniziativa va ad inserirsi nel ciclo di eventi organizzati da ACER in occasione del Centenario della sua fondazione ed è collegata alla Mostra d'arte allestita in Palazzo Albertini, aperta al pubblico fino al 31 ottobre.

 

L'esposizione di Palazzo Albertini rappresenta un'indagine sulla produzione di alcuni importanti artisti locali che, inserendosi in quella gloriosa tradizione pittorica che affonda le radici nel trecento toscano e nei dipinti tardomedievali, hanno realizzato "pitture d'interno" o comunque riconducibili a quel senso dell'abitare, inteso come manifesta espressione del carattere umano, che non si limita solo al luogo fisico, ma diventa un abitare interiore, un abitare dell'anima.

 

E' dunque al trecento toscano che dobbiamo risalire per comprendere la pittura d'interni contemporanea, compresa quella locale, più precisamente ad Ambrogio Lorenzetti.

 

Circa un secolo prima che Filippo Brunelleschi, attraverso studi ed esperienze condotte con l'aiuto di strumenti ottici ottenesse risultati di tipo scientifico relativi all'applicazione della prospettiva, fu proprio il senese Ambrogio Lorenzetti, vicino alla formazione fiorentina di Giotto, ad iniziare a dipingere complesse architetture nelle quali ambientare episodi sacri che avvicinavano gli uomini al trascendente.

 

Comincia allora una "pittura d'interno" che gli artisti perseguiranno con compiacimento in epoca rinascimentale fino ai Macchiaioli, alla Metafisica, alle esperienze americane di Hopper

 

La Mostra allestita in Palazzo Albertini dal titolo "Elegia della casa. Poetiche dell'abitare nell'arte romagnola del ‘900" è visitabile nei seguenti orari:

Dal Martedì al Venerdì: ore 10,00 -12,00 ore 15,00 - 18,00

Sabato e Domenica: ore 10,00 - 12,30 ore 15,00 - 19,00

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -