Forlì, premiazioni alla Marcegaglia per la formazione svolta dai Salesiani

Forlì, premiazioni alla Marcegaglia per la formazione svolta dai Salesiani

Forlì, premiazioni alla Marcegaglia per la formazione svolta dai Salesiani

FORLI' - E' viva l'attesa per la cerimonia di sabato 20 febbraio, alle 10,30, nella sede di Marcegaglia Spa, in via Mattei, 20, per la consegna degli attestati ai dipendenti dello stabilimento di Forlimpopoli formatisi nel 2008 e nel 2009 presso il Cnos-Fap di via Episcopio Vecchio. Il direttore del Centro di formazione professionale salesiana Sergio Rosario Barberio e l'assessore provinciale alla formazione Denis Merloni rilasceranno i diplomi ad 89 fra responsabili, capi reparto e operai del presidio locale del colosso metallurgico fondato dall'industriale mantovano Steno Marcegaglia.

 

L'iniziativa è nata a seguito dell'attività di aggiornamento delle maestranze, decisa e portata avanti con fermezza da Marcegaglia, nonostante la grave crisi economica ed occupazionale in atto nel mondo. Si è voluto guardare al futuro, puntando tutto su qualità e professionalità, grazie al finanziamento del Fondo Sociale Europeo con l'intermediazione della Provincia di Forlì-Cesena. Il primo corso, "Team Auto 3 in Marcegaglia", della durata di 100 ore, ha portato alla formazione di 49 tecnici e responsabili della produzione e logistica sulla componentistica automotive e per la certificazione alla normativa UNI ISO/TS 16949:2002 per il settore auto. L'azienda di via Mattei opera da tempo in ambito automobilistico con la fornitura di tubi marmitta saldati e tubi saldati in leghe speciali per le più importanti mondiali.

 

L'altro corso, della durata di 70 ore, ha invece riguardato "Il sistema ambiente e nuova logistica per la Marcegaglia". Tenutosi nel 2009, ha preparato 32 persone "nell'ottica di un supporto e accompagnamento per la riorganizzazione aziendale, a fronte dell'introduzione delle tematiche legate all'impatto ambientale ISO 14001 e alla gestione integrata della qualità e sicurezza". I due pacchetti formativi, svolti dai professori Daniele Zattini, Stefano Toscano, Claudio Casadei e Andrea Comandini, sono stati progettati in sinergia con l'azienda e su precisa richiesta del direttore dello stabilimento forlivese ingegner Aldo Fiorini. Prima della cerimonia di consegna, ci sarà la presentazione delle attività svolte e delle nuove ancora da svolgere approvate dalla Provincia di Forlì-Cesena per il 2010: si tratta del corso in due tranche "Strategie collaborative per l'innovazione del prodotto Marcegaglia", in procinto di essere proposto ad almeno 30 dipendenti dello stabilimento forlimpopolese per un totale di 50 ore.

 

I dirigenti di via Mattei sono ambiziosi: il Gruppo Marcegaglia Spa, già leader mondiale nella trasformazione dell'acciaio con 5,3 milioni di tonnellate lavorate ogni anno, vuole entrare a pieno titolo anche nella fornitura di materia prima per la costruzione delle apparecchiature a pressione e a gas. E per fare ciò è necessario prendere confidenza con le nome 97/27/CE P.E.D (Pressare Equipment Directive), che saranno appunto oggetto dell'avanzatissimo corso proposto dal Cnos-Fap dei Salesiani. Per il centro professionale condotto dagli emuli di San Giovanni Bosco, "fiore all'occhiello" sin dal 1954 della multinazionale educativa sbarcata a Forlì nel 1942, sarebbe un altro prestigioso traguardo tagliato sulla strada dell'avviamento e della formazione al lavoro dei giovani, uno dei punti di forza dell'impegno educativo tanto caro al grande santo torinese.

 

Piero Ghetti

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -