Forlì, preso nella cabina telefonica un "molestatore di professione"

Forlì, preso nella cabina telefonica un "molestatore di professione"

Forlì, preso nella cabina telefonica un "molestatore di professione"

FORLI' - Era un molestatore accanito, in tasca aveva decine e decine di numeri di telefono e utilizzava più cabine telefoniche per perseguitare le sue vittime. Alla fine le forze dell'ordine lo hanno preso, anche grazie all'ausilio di un investigatore privato, che lavorava per conto di una delle vittime, stanca delle continue telefonate molestatrici. Il "blitz" intorno alle 21.40 è arrivato nella notte tra mercoledì e giovedì in via Meucci, nella zona industriale.

 

Il molestatore è stato preso "in castagna" mentre si trovava al telefono. Con sé l'uomo, un italiano di mezz'età, aveva una lunga lista di numeri di telefono. E' stato identificato, e denunciato a piede libero, è seguita anche la perquisizione dell'auto. Ora si dovrà capire i motivi che lo inducevano ad un'azione così sistematica di molestie, a quanto pare accompagnata da atti osceni in luogo pubblico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -