Forlì, presunte molestie a bambini. Al via processo a preside

Forlì, presunte molestie a bambini. Al via processo a preside

Forlì, presunte molestie a bambini. Al via processo a preside

FORLI' - E' iniziato mercoledì il processo a Michele Ciccone, l'ex dirigente scolastico napoletano dei plessi scolastici di Bertinoro, Santa Maria Nuova e Fratta Terme per violenza sessuale aggravata. Il campano, arrestato nel maggio del 2009, è accusato dalla Procura di Forlì di aver palpeggiato quattro bambini tra i 3 ed i 6 anni. Tre coppie di genitori di bimbi si sono costituite come parte civile. Oltre ai genitori è stato ascoltato anche il perito Davide Tura.

 

Tale si è occupato dell'analisi del materiale informatico sequestrato nell'abitazione dell'ex dirigente scolastico. All'interno è stato trovato materiale pornografico, ma non pedopornografico. Le indagini, svolte dal personale della sezione reati sessuali della Squadra Mobile, diretta dal dirigente Claudio Cagnini, hanno mosso i primi passi dopo che alcune insegnanti avevano mosso sospetti su comportamento del dirigente scolastico, giunto in Romagna all'inizio dell'anno scolastico 2008-2009.

 

Attraverso le intercettazioni ambientali, la Polizia individuarono elementi per arrestare il 61enne. Da parte sua il preside, di Cicciano (Napoli), si è giustificato dicendo che si trattavano solo di coccole e scherzi per coinvolgere i più piccoli maggiormente introversi. Ciccone è difeso dall'avvocato Enrico Ranieri, Filippo Poggi e Michele Cerabona. Le parti civili sono assistite dell'avvocato Luca Gasperoni. Anche il Comune di Bertinoro si è costituito parte civile ed è tutelato dall'avvocato Luca Ferrini. Prossima udienza il 13 luglio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -