Forlì, primarie. Giunchi (Fi): "Masini sconfessata dai suoi stessi elettori"

Forlì, primarie. Giunchi (Fi): "Masini sconfessata dai suoi stessi elettori"

FORLI' - "Il risultato politico delle primarie del PD è chiaro. Il Popolo della sinistra, ex DS e Margherita, ha bocciato, inequivocabilmente, la gestione del Sindaco Nadia Masini e della sua Giunta Comunale. A questo punto si può affermare che non solo il centro destra, ma in questo caso, proprio l'elettorato di centro sinistra non ha gradito e ha respinto un esecutivo formato da Assessori non all'altezza dei loro compiti".

 

E' quanto ha dichiarato Flavio Giunchi, consigliere comunale di Forza Italia e vice presidente del Consiglio Comunale di Forlì.

 

"Non ha gradito i due Assessori ex Repubblicani (Bucci e Buffadini), non ha gradito gli Assessori, Zelli e Loretta Bertozzi, coinvolti negli scandali IPER e Servizi Sociali. Da buon ultimo, infine, i forlivesi non hanno gradito l'entrata in giunta di Giuseppe Bertaccini (Sgabanaza), che capeggiava, addirittura, una lista, "Nuova Romagna", alternativa a quella di Nadia Masini".

 

"Un Sindaco in carica - ha concluso Giunchi - che viene sconfessato dai suoi stessi elettori, dopo un solo mandato, è certamente la denuncia più chiara del fallimento di una politica che ha ridotto Forlì ad essere l'ultima città della Romagna".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -