Forlì, primarie. Nadia Masini parla a "L'altra metà del cielo" con Maria Paola Merloni

Forlì, primarie. Nadia Masini parla a "L'altra metà del cielo" con Maria Paola Merloni

Forlì, primarie. Nadia Masini parla a "L'altra metà del cielo" con Maria Paola Merloni

FORLI' - Nadia Masini intensifica gli appuntamenti in vista delle elezioni primarie del Partito democratico di domenica 14 dicembre. Così martedì sera, a partire dalle ore 21 alla Sala Santa Caterina (via Romanello da Forlì, 2) il sindaco di Forlì andrà a caccia dei voti del mondo femminile con una iniziativa dedicata a "L'altra metà del cielo" con la ministro ombra del Partito democratico, Maria Paola Merloni. Una serata dedicata a cultura, economia, lavoro declinati al femminile.

 

"Sviluppo, impresa, lavoro, politica le tematiche, che partendo dalla dimensione nazionale, saranno il nucleo dell'incontro e il punto di partenza per offrire argomenti programmatici per la crescita della nostra città nei prossimi 5 anni", spiega il Comitato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Partendo dallo sviluppo e dall'impresa per arrivare al mondo istituzionale, l'obiettivo è quello di migliorare il sistema di relazioni tra pubblico e privato, sviluppando intese virtuose - affermano i promotori dell'iniziativa pro-Masini -. L'incontro tra pubblico e privato, su base territoriale, è essenziale poiché ne determina la competitività grazie all'integrazione tra risorse, professionalità e competenze divenendo modello d'eccellenza e stimolo a livello nazionale e internazionale". 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Ora sponsorizza anche la confindustria... un'altra figlia di papa', ma chiedetele perche' il comprensorio fabrianese sia cosi' disastrato e perche' imprese del luogo non paghino i fornitori....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -