Forlì: primi cedimenti anche nell'edilizia

Forlì: primi cedimenti anche nell'edilizia

Forlì: primi cedimenti anche nell'edilizia

FORLI' - Non si può parlare di crollo, come per altri settori, già ampiamente erosi dalla crisi, ma anche l'edilizia inizia a manifestare i primi cedimenti: negli ultimi 3 mesi del 2008, le ore di cassa integrazione hanno raggiunto quota 72, ovvero la metà di quelle totali del 2007. Inoltre calano del 6,5%i salari pagati dalle imprese. Questa crisi sembra colpire in ritardo il settore, sostenutosi per un buon lasso di tempo con i lavori appaltati mesi addietro.

 

Secondo quanto riportato dal Resto del Carlino, sono in crescita gli appartamenti nuovi invenduti, gli appalti pubblici sono sempre meno, date le difficoltà degli enti a chiudere i bilanci, i privati si trovano con calo costante delle disponibilità economiche e le banche si sa,non concedono finanziamenti per operazioni immobiliari.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Forlivese, si stimano oltre 3mila addetti e, nella provincia di Forlì-Cesena, oltre 6mila aziende. I momenti peggiori sono attesi nei prossimi mesi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -