Forlì: proposta la chiusura totale del centro nei giovedì senz'auto. Commercianti freddi

Forlì: proposta la chiusura totale del centro nei giovedì senz'auto. Commercianti freddi

Forlì: proposta la chiusura totale del centro nei giovedì senz'auto. Commercianti freddi

FORLI' - Chiusura del centro storico nei giorni dei giovedì senz'auto in partenza da gennaio, il Comune ha presentato alle associazioni di categoria il suo progetto. In particolare, la proposta è di dare un ulteriore giro di vite al traffico nei giorni di blocco anti-smog, col centro storico chiuso ad ogni categoria di auto, senza eccezioni. Fuori dall'area centrale anche euro 4 e euro 5, diesel euro 3 con filtro anti-particolato, gpl e benzina, auto con tre persone a bordo etc.

 

Secondo il progetto avanzato dal Comune, tutti questi mezzi sarebbero quindi esclusi dal centro, che viene chiuso e transennato entro tutto il perimetro della circonvallazione. A dare la notizia è l'agenzia Dire. Il Comune propone anche di vivacizzare con iniziative a carattere sportivo e di intrattenimento specificamente pensate per il giovedì.

 

Nel corso della riunione, tuttavia, le associazioni hanno espresso la loro contrarietà. Diversi i motivi di dissenso, iniziando dallo scarso appeal che possono trovare manifestazioni di intrattenimento programmate per il giovedì mattina e pomeriggio in un periodo invernale. Sarebbero state anche lamentate le difficoltà dei tanti cittadini che il giovedì mattina vanno in centro per i vari motivi di lavoro, tutto traffico di potenziali clienti che sparirebbe non controbilanciato da un ipotetico pubblico degli eventi organizzati ad hoc.

 

In particolare, le associazioni di categoria rifiutano ogni tipo di intervento sul centro che non sia accompagnato da un piano che preveda investimenti pubblici e privati per il rilancio dello shopping, ormai da tempo in declino. Gli sviluppi sono ora in mano all'amministrazione, che dovrà valutare se ritirare il progetto, per il quale ci sono tempi già molto risicati.

 

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    chiudiamo al traffico il centro... non solo il giovedì a partire dal prossimo gennaio... chiudiamolo da subito per tutti e tutti i giorni, ma vediamo anche di organizzare servizi gratuiti per chi deve andare a portare e prendere i figli presso asili, scuole ubicati in centro. Organizziamo un servizio serio di bus navette gratuite da e per i parcheggi "a corona"... magari razionalizzando le liene degli autobus che mi risultano essere di almeno 40 anni fa... Diamo soluzioni alternative e semplici da attuare... poi chiudiamo tutto... anche i riscaldamenti a gasolio dei quali nessuno parla ma che sono le maggiori fonti di inquinamento urbano...

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    @Carlino Ma vogliamo parlare dei 3700 posti auto che circondano il centro di Forlì, senza contarne altri 527 da ultimare? Credo che il problema non sia il numero di posti auto, nè la chiusura del giovedì, che come esperienza pure io di commerciante del centro, non è mai stato un gran giorno lavorativo, credo che il punto l'abbia centrato Paolo Ricci, è la qualità dei negozi, i costi altissimi degli affitti ( andiamo a vedere chi sono i maggiori proprietari dei locali commerciali del centro), l'abitudine alle comodità del negozio davanti allo sportello della macchina che noi forlivesi abbiamo. Le città con dei bei centri hanno parcheggi fuori e ampie zone pedonali, non circuiti cittadini da formula uno.

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    così accontentano i verdastri, verdi fuori e rossastri dentro...certo che per chi deve andare in centro in banca, tribunale, dai professionisti e negli uffici pubblici è un pò un casino... per quanto riguarda le manifestazioni di intrattenimento programmate per il giovedì mattina e pomeriggio stendiamo un velo pietoso...

  • Avatar anonimo di Cassandra
    Cassandra

    chiudono il centro il giovedi che siete aperti, e vi aprono il centro la domenica quando siete chiusi......a quando la chiusura degli uffuci comunali il giovedì e l'apertura domenicale ? E gli asili ?

  • Avatar anonimo di Paolo Ricci
    Paolo Ricci

    la qualità delle proposte commerciali di forlì non le mette in discussione mai nessuno? Sempre pronti a criticare le amministrazioni chiamate a risolvere un rebus spesso lo stesso da anni immutato come d0atrocanti i vetusti e poco attaenti esercizi commerciali che non hanno mai fatto nulla (neppure prima che la crisi non c'era) per innovarsi

  • Avatar anonimo di Carlino
    Carlino

    Dubito che l'amministrazione voglia rilanciare lo shopping in centro, lo sta dimostrando con ogni intervento. I commercianti quindi non si illudano che qualcuno voglia fare qualcosa per loro. Anzi... Vero è che l'amministrazione li sta massacrando con ogni mezzo, chiusura totale il giovedi, tariffe parcheggi esose, multe, mancanza di parcheggi, ed ogni altra iniziativa utile a scoraggiare chiunque a recarsi in centro. Si vuole scegliere a tutti i costi un giorno alla settimana per chiudere il centro, proviamo a pensare che la domenica è il giorno di chiusura dei negozi. O forse qualcuno ha pensato bene che la chiusura del centro alla domenica non avrebbe creato danni e malumore alla categoria. Vediamo cosa propongono: ""Il Comune propone anche di vivacizzare il centro con iniziative a carattere sportivo e di intrattenimento specificamente pensate per il giovedì."" Penosi!!! Forse pensano che la gente il giovedi non lavora e non ha niente da fare....per prendere un autobus e andare in centro a vedere le iniziative sportive e di intrattenimento. Cari commercianti coraggio vi chiudono il centro il giovedi che siete aperti, e vi aprono il centro la domenica quando siete chiusi. Che tempismo!!!!

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    più che "freddi" direi incazzati e sempre più indebitati....senza grandi prospettive davanti...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -