Forlì: prosegue la collaborazione tra Ausl e "Fraternità Misericordia" di Galeata

Forlì: prosegue la collaborazione tra Ausl e "Fraternità Misericordia" di Galeata

Forlì: prosegue la collaborazione tra Ausl e "Fraternità Misericordia" di Galeata

FORLI' - Qualcuno avrà notato che da circa un mese gira per le vie di Forlì e circondario un automezzo sanitario Nissan Terrano con la scritta "Misericordia di Galeata" ma con il logo ed i simboli identificativi del 118.

 

Ciò perché dal 2 maggio è in essere una collaborazione temporanea tra l'associazione "Fraternità Misericordia" di Galeata e l'Azienda USL che è in attesa del termine dell'allestimento di un nuovo automezzo di soccorso, reso necessario dopo un incidente dei mesi scorsi che ha coinvolto uno dei mezzi aziendali.

 

Per continuare a garantire senza intoppi l'attività di soccorso e sopperire alla temporanea mancanza di tale automezzo, l'associazione di volontariato di Galeata, su richiesta dell'Azienda USL, ha dato in convenzione il Nissan Terrano citato che è stato dotato delle necessarie strumentazioni e attrezzature per adibirlo a Mezzo di Soccorso Avanzato (automedica), con possibilità di ospitare a bordo il medico del 118 in servizio alle dirette dipendenze di Romagna Soccorso.

 

Questo accordo tra l'Azienda e l'associazione di Galeata va a rinforzare una collaborazione che dura da 10 anni e che si concretizza ogni giorno nel servizio di "taxi sanitario" di Santa Sofia che viene effettuato con l'ambulanza della suddetta Misericordia e personale volontario. Tale servizio consiste nel trasporto degli ammalati ricoverati presso l'Ospedale di Santa Sofia a Forlì e viceversa, per effettuare visite ed esami specialistici.

 

Per rassicurare infine i propri concittadini, il Presidente della Misericordia, Antenore Venturi, comunica che per le necessità della popolazione locale l'Associazione dispone di un'ulteriore ambulanza e che quindi per le necessità locali di trasporto sanitario, che  possono essere richieste ai numeri 0543-981725 oppure 981123, nulla è cambiato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -