Forlì, prosegue la lotta sindacale alla Marcegaglia

Forlì, prosegue la lotta sindacale alla Marcegaglia

FORLI' - Proseguono le lotte dei lavoratori dello stabilimento Marcegaglia di Forlì per il rinnovo del contratto aziendale di stabilimento, dopo la rottura registrata nel tavolo di trattativa con la Direzione del Gruppo Marcegaglia. Anche questa mattina, dopo il corteo che ha attraversato la zona industriale di villa Selva nel pomeriggio di ieri, i lavoratori sono scesi in strada aderendo allo sciopero proclamato dalla RSU aziendale e da FIM FIOM UILM territoriali (adesioni allo sciopero significativamente oltre il 90%).

 

Dicono i sindacati: "I lavoratori non accettano che, dopo più di un anno dalla scadenza del contratto, la direzione aziendale continui a voler legare parte del premio variabile a malattie ed infortuni e a non fare i necessari passi in avanti nella discussione per fare il contratto. Come FIM FIOM UILM e RSU abbiamo la netta impressione che questa azienda non voglia fare i contratti, non accetti l'idea stessa della trattativa intesa come mediazione di interessi diversi e che pretenda che il sindacato sottoscriva unicamente le volontà dell'impresa. Le cose non stanno così e gli scioperi di questi giorni ne sono la migliore risposta".

 

Al termine delle manifestazioni i lavoratori hanno approvato un ulteriore pacchetto di 4 ore di sciopero, a gestione della RSU, da utilizzare nei prossimi giorni a seconda degli sviluppi della vertenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -