Forlì, prove promettenti per i giovani del rugby

Forlì, prove promettenti per i giovani del rugby

FORLI' - Nel doppio impegno serale con Cesena e Meldola le Under 16 e 18 del Rugby Forlì 1979 hanno messo in mostra buone cose ed hanno dato ai tecnici spunti di riflessioni sulle lacune ancora da colmare. Hanno cominciato gli Under 16 che hanno affrontato i coetanei del Cesena rugby in un allenamento guidato e con situazioni di gioco gestite dai coach che è stato indicativo per entrambe le formazioni.

 

Se nella prima frazione i biancorossi hanno menato le danze mettendo in mostra delle belle individualità e delle buone doti atletiche, nella ripresa è entrato in cattedra il Cesena con un gioco collettivo più organizzato che è riuscito a fare breccia nella difesa forlivese ancora priva dei giusti meccanismi. "E' stato un bel test perchè ci ha dato indicazioni valide da cui prendere spunti. Siamo soddisfatti perchè la nostra è una compagine molto giovane con molti debuttanti e molti '96" è il pensiero dello staff tecnico. "C'è tanto lavoro da fare, ma adesso sappiamo anche qual'è il punto di partenza da cui dobbiamo cominciare: abbiamo qualche buon giocatore d'impatto e una linea di trequarti valida. Partiremo da queste certezze".

 

L'Under 18 invece ha tenuto a battesimo la neonata compagine del Meldola Rugby composta prevalentemente da ex-giocatori del Rugby Forlì 1979. Nonostante i Baby-Aquilotti pagassero dazio in esperienza ed età, si son ben mossi in campo e sono riusciti a vincere la partita con caparbia e determinazione. La rosa a disposizione del duo De Santis-Temeroli è ampia e si è dimostrata la vera arma in più della serata.

 

Anche per gli Under 18 forlivesi vale il discorso fatto per i compagni più piccoli, ovvero l'inserimento di molti neofiti (5) ha condizionato in qualche modo l'andamento del match. Il risultato finale, 6 mete a 5 a favore dei biancorossi, sarebbe potuto essere più ampio se i forlivesi non avessero peccato di egoismo in alcune situazioni di attacco e se avessero applicato un gioco di squadra più coeso in fase di finalizzazione, ma tutto sommato lo staff tecnico può ritenersi soddisfatto delle impressioni tratte da quest'incontro.

 

Per l'Under 16 il prossimo appuntamento è domenica a Cesena al Trofeo Dino Dalla Chiesa dove i forlivesi sfideranno i padroni di casa del Cesena, l'Imola e il Rimini, mentre per l'Under 18 l'avvicinamento al campionato procederà con qualche sessione congiunta ancora con la Serie C Elite forlivese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -