Forlì: puntò fucile contro vicino di casa, condannato 61enne

Forlì: puntò fucile contro vicino di casa, condannato 61enne

Forlì: puntò fucile contro vicino di casa, condannato 61enne

FORLI' - Era stato arrestato lo scorso luglio per aver minacciato di morte il vicino di casa, puntandogli contro il proprio fucile. Per l'episodio, consumatosi a San Martino in Strada, in via Cavallina, Giovanni Coveri, 61 anni, è stato condannato dal giudice monocratico del tribunale di Forlì, Giorgio Di Giorno, ad un anno e mezzo di reclusione per il reato della violenza privata. Il bertinorese, difeso dall'avvocato Nazzarena Barbarossa, rischiava oltre sei anni di carcere.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coveri è stato quindi assolto dall'accusa di sequestro di persona e violenza privata. Il 61enne era andato su tutte le furie perchè il vicino stava sfalciando l'erba in un tratto di terreno in comune. Per questo motivo imbracciò il proprio fucile con un colpo in canna per poi puntarlo contro il vicino di casa, minacciandolo di morte. Solo l'arrivo dei carabinieri evitò il peggio. Al termine della sentenza Coveri è tornato in libertà.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -