Forlì, quartieri. Morrone (Lega): "Non possono votare gli extracomunitari"

Forlì, quartieri. Morrone (Lega): "Non possono votare gli extracomunitari"

Forlì, quartieri. Morrone (Lega): "Non possono votare gli extracomunitari"

FORLI' - Nelle circoscrizioni 2 e 3 "al voto andranno anche coloro che non sono iscritti nelle liste elettorali ed potranno essere votati anche i non residenti nel quartiere". Lo spiega il segretario provinciale della Lega Nord, Jacopo Morrone, sottolineando che Pd e Idv "vogliono fare votare gli extracomunitari". Si vota il 14 e il 15 maggio per il rinnovo dei comitati di quartiere. Gli emendamenti della Lega, al nuovo regolamento in merito, sono stati approvati solo nella circoscrizione 1, presieduta dal leghista Piero Fusconi.

 

Qui bisognerà essere iscritti alle liste elettorali e residenti nella circoscrizione. Morrone solleva il problema: "potranno andare a votare tutti, senza nessun controllo". Bocciato nelle circoscrizioni 2 e 3 anche l'emendamento sulle sedi del voto. La lega chiedeva di non votare più nei circoli Arci, ma nelle scuole o nelle circoscrizioni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @matteol La Lega è il partito del Fu Duro... prima si battevano per pene più dure ai criminali, oggi si battono per il/le pene del premier...

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    Come al solito Morrone è impreciso e inesatto. La circoscrizione 1 ha respinto tutti gli emendamenti della lega (e anche uno, mio che riduceva l'elettorato passivo a chi risiedeva, lavorava o era membro di una associazione presente nel quartiere). Il regolamento verrà rivotato il 13 aprile. In caso di ulteriore parità si applicherà, salvo ricorsi (attendiamo che si esprimano i quartieri) regolamento della ex 1 che prevedeva il voto agli iscritti alle liste elettorali. N.B. 3 anni fa si votò, nei quartieri, con il diritto do voto ai residenti. Allora nessuno sollevò obiezioni.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Perbacco, prima il voto alle donne, ed ora questo! Dove andremo a finire? :( Battute a parte, se le circoscrizioni 2 e 3 hanno voluto cosi' e' perche' la *maggioranza* lo ha voluto, e' inutile che Morrone ora si lamenti. Quando la maggioranza saranno loro voteranno quel che gli pare, esattamente come stanno facendo a livello nazionale in questi giorni a servizio del premier, stracciando anche quell'ultimo pallido velo di rispettabilità che era rimasto alla Lega.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -