Forlì, raffica di controlli in centro: un arresto e tre denunce

Forlì, raffica di controlli in centro: un arresto e tre denunce

Forlì, raffica di controlli in centro: un arresto e tre denunce

FORLI' - E' stato sorpreso in sella ad una bici rubata all'inizio del mese alla stazione ferroviaria di Forlì. Un giovane senegalese di 18 anni, H.L. le sue iniziali, in Italia senza fissa dimora, è stato denunciato mercoledì dai Carabinieri della locale stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile con l'accusa di ricettazione. Gli uomini dell'Arma hanno fermato il giovane mercoledì mentre stava sfrecciando in sella ad una fiammante mountain bike lungo via Giorgio Regnoli.

 

Messo alle strette, il 18enne non ha saputo fornire nessuna spiegazione circa la provenienza. Da approfonditi accertamenti è emerso che la bici era stata rubata ad inizio ottobre alla stazione ferroviaria. Per questo motivo è scattata la denuncia. Nel corso del servizio di controllo del territorio i Carabinieri hanno arrestato anche un albanese di 38 anni, E.T. le sue iniziali. Fermato in una  traversa  di via Giorgio Regnoli, è emerso che doveva scontare quattro mesi di reclusione per il reato di falsità materiale continuata commessa da privato.  Ora si trova in carcere a Forlì.

 

Giovedì gli uomini dell'Arma hanno fermato in Galleria Mazzini due giovani cittadini originari del Bangladesh, i quali non essendo censiti nel sistema comparizione AFIS sono stati denunciati a piede  libero per ingresso illegale nel  territorio dello stato ed accompagnati presso la locale Questura Ufficio Immigrazione per l'avvio della pratica di espulsione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -