Forlì, Ragni (PdL): "Giardini Orselli, continua il teatrino mediatico del vicesindaco"

Forlì, Ragni (PdL): "Giardini Orselli, continua il teatrino mediatico del vicesindaco"

FORLI' - "Continua l'inutile teatrino mediatico messo in piedi dal Vice - Sindaco di sinistra Giancarlo Biserna". Fabrizio Ragni, Consigliere comunale del Gruppo PdL, che aveva presentato un' interrogazione urgente "question - time" in merito, definisce così la nuova iniziativa di Biserna il quale ha deciso di presenziare personalmente per la seconda volta ai Giardini Orselli dichiarando di volere "ascoltare i cittadini" su problemi già perfettamente noti.

 

"In Consiglio Comunale il Vice Sindaco non è stato nemmeno in grado di precisare se e quando verranno posti in essere gli annunciati provvedimenti per fronteggiare il disagio e l'insicurezza vissuti quotidianamente dai forlivesi che abitano, lavorano o anche solo transitano nella zona" - aggiunge Ragni.

 

" Anziché farsi fotografare e rilasciare interviste ai giornalisti debitamente convocati sul posto, sarebbe meglio che il Vice- Sindaco si adoperasse per la rapida soluzione dei noti problemi che ad oggi - nonostante il teatrino di Biserna o forse proprio a causa di esso - rimangono totalmente irrisolti".

 

"Credo che in futuro Biserna possa astenersi dal replicare la medesima sceneggiata anche in Via Giorgio Regnoli" conclude Ragni.

 

"I commercianti ed i residenti della Via sono infatti molto arrabbiati con lui proprio perché da tempo gli hanno segnalato i gravi problemi di igiene e di sicurezza che affliggono la zona ma non hanno mai avuto alcuna risposta concreta".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di collina
    collina

    non credo che incontrare dei cittadini possa peggiorare le cose anzi ,forse questa amministrazione vuole ritrovare il dialogo con la cittadinanza perso durante gli anni scorsi,capisco che questo possa dare fastidio,certo che Voi al vostro interno il dialogo penso sia impossibile,vedi il presidente del consiglio che è da anni che parla alle sue tv ma i problemi nostri rimangono irrisolti ,i suoi forse no,e se qualche onorevole lo contesta giustamente (vedi On Fini) ricordando che i problemi del pese sono molto piu importanti e seri,viene isolato per essere poi tagliato fuori,quindi ben venga l'incontro con i cittadini e nn solo con la casta che fa prevalere solo i propri interessi,a gia per Voi nn è cosi o si obbedisce al capo oppure fuori (tieni duro On FIni)

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -