Forlì: rapina in villa, aggredito noto imprenditore: bottino 80mila euro

Forlì: rapina in villa, aggredito noto imprenditore: bottino 80mila euro

Forlì: rapina in villa, aggredito noto imprenditore: bottino 80mila euro

BERTINORO - Assalto nella nottata tra giovedì e venerdì nella villa di un noto imprenditore forlivese, a Bertinoro. Ad agire quattro persone, con il volto coperto ed armate di spranghe e bastoni, che sono riusciti ad eludere il sistema di sorveglianza. Quindi hanno costretto l'impresario e la moglie a consegnare denaro e preziosi. Forse un tentativo di resistenza da parte del proprietario di casa all'origine della violenta aggressione ai suoi danni.

 

Il fatto è avvenuto intorno alle 3: i due coniugi, l'uomo è l'imprenditore immobiliare Piero Isoldi, stavano dormendo quando hanno ricevuto la sgradita visita. I malviventi hanno costretto la donna dell'imprenditore ad aprire la cassaforte, dove si trovavano custoditi 60mila euro in contanti e 20mila in preziosi. Prima di dileguarsi, i banditi hanno legato ad una sedia i due coniugi. Dopo essersi riuscito a slegare, l'uomo ha dato l'allarme. Marito e moglie sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del "118", che l'hanno trasportato in ambulanza all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì.

 

Le sue condizioni, fortunatamente, non destano preoccupazioni: la prognosi per Isoldi parla di 25 giorni. Anche la moglie è dovuta ricorrere alle cure dei medici per due colpi subiti alla testa e al busto: se la caverà con sette giorni di riposoSul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Meldola. Le indagini sono affidate ai militari del Nucleo Provinciale.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -