Forlì, ricco programma per il palco del San Luigi con 10 compagnie parrocchiali

Forlì, ricco programma per il palco del San Luigi con 10 compagnie parrocchiali

FORLI' - Riparte il teatro dei giovani per i giovani. La rassegna "San Luigi Musical" 2011, organizzata dalla Pastorale Giovanile diocesana, in collaborazione con la Sala San Luigi è davvero ricca di appuntamenti. Dopo lo spettacolo "Il Vangelo visto da un cieco" di Teatro dell'Orsa/Compagnia Bella, che ha inaugurato, la rassegna lunedì 18 aprile, saliranno sul palco del San Luigi ragazzi e giovani di ben 10 parrocchie della nostra diocesi.

 

Tra questi, nuovi gruppi, come gli "AnimattOri Cu.Ci.Vo" di Cusercoli, Civitella, Voltre; altri attivi da anni, ma per la prima volta al San Luigi, come "I Funamboli" di S. Maria del Fiore. Vi sono inoltre gruppi già coinvolti negli anni scorsi, ma che si presentano con nuovi "attori", come il "Romiti's factor" e il "Dei Fattincasa" di Villanova. A dimostrare che il teatro rimane in alcune realtà un'attività importante per coinvolgere e rendere protagonisti i ragazzi; così è anche per i gruppi che da alcuni anni puntualmente presentano un nuovo spettacolo, come il Gruppo dei "100 formiche + 1" Vecchiazzano.

 

Il panorama è dunque molto variegato, così come molto variopinta sarà la scena, presentando storie fantastiche, classici, personaggi della Bibbia, e persino un poliziesco. Si può dire davvero che in questa edizione del San Luigi Musical "ce n'è per tutti i gusti!". Il primo spettacolo, in scena il 27 aprile, sarà una rivisitazione del classico "Pinocchio", interpretato dal gruppo "Le stelle di S. Rita" della parrocchia di S. Rita. Il famoso burattino di legno, dopo tante cadute, si accorgerà che il donare è un'esperienza che arricchisce, e fa diventare "umani".

 

Seguirà il musical "Amori e Pregiudizi", che il gruppo "33 carati" di S. Martino in Strada" presenterà il 29 aprile, raccontando la storia di due giovani di origini diverse, che riescono ad abbattere pregiudizi e barriere, facendo trionfare l'amore. Mercoledì 4 maggio saranno protagonisti i ragazzi del gruppo "Romiti's factori" della parrocchia dei Romiti, con il musical "Lacca attack", la cui protagonista è un'adolescente estroversa e cicciotella, che impazzisce per il ballo e che, con la sua esuberanza, riuscirà ad aprire nuovi spiragli nella lotta alla discriminazione razziale. Due spettacoli di fantasia saranno invece presentati giovedì 5 maggio: "Alice nel paese delle meraviglie" del gruppo "Piccoli principi" di Fiumana, e "La Fabbrica di Cioccolata" del gruppo "Suxnovae" dell'Oratorio Alberto Marvelli di Ca' Ossi.

 

Il 12 maggio sarà invece la volta del gruppo di Carpena e Magliano, con lo spettacolo "La cena delle donne", su testo e regia di Giampiero Pizzol. Il 18 maggio toccherà alla "Compagnia dei Fattincasa" di Villanova, con lo spettacolo "La Gabbanella e il Gatto", seguito dal poliziesco "Una cassapanca e altri oggetti innocui", che sarà presentato dal gruppo "I funamboli" di S. Maria del Fiore il 19 maggio. Il 26 maggio andrà in scena "Magari mi metto a dieta", un divertente spettacolo sull'accettazione di sé e sull'amicizia, presentato dal gruppo "AnimAttori Cu.Ci.Vo." di Civitella, Cusercoli, Volte e chiuderà la rassegna il gruppo "100 formiche +1 di Vecchiazzano, con lo spettacolo "La nostra storia d'amore", mettendo sotto i riflettori il rapporto tra Maria e Giuseppe.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -