Forlì ricorda Clelia Merloni a 150 anni dalla nascita

Forlì ricorda Clelia Merloni a 150 anni dalla nascita

Forlì ricorda Clelia Merloni a 150 anni dalla nascita

FORLI' - Sabato 12, a poco più di un mese che ci separa dalla ricorrenza nazionale, verrà celebrato un altro anniversario tutto forlivese. Cade infatti il 150° della nascita di Madre Clelia Merloni. La cerimonia si aprirà con una messa con inizio alle ore 17.30 presso la cattedrale e sarà presieduta da il vescovo di Forlì-Bertinoro Lino Pizzi. Successivamente gli invitati fra cui il sindaco di Forlì ed il prefetto, si sposteranno presso l'istituto scolastico di corso Diaz addobbato a festa per l'occasione.

 

In corso Diaz, proprio presso la scuola dell'infanzia e primaria di Forlì, i cavalieri costantiniani di Forlì Cesena, uniti da un pensiero comune con la pittrice Gianna Caroppa, hanno donato un quadro ritraente il volto della fondatrice madre Clelia Merloni. 

 

Le fasi di tale evento saranno scandite dalle voci bianche di tutti i 170 bimbi frequentatori della scuola; mentre la parte organizzativa sarà curata oltre che dalle Suore Apostole del Sacro Cuore di Gesù, dai genitori dell'Associazione "La Famiglia di Clelia Merloni", genitori della scuola decisi a promuovere l'integrazione delle famiglie nell'ambito di doveri educativi ispirati ai più nobili percorsi formativi.

 

Clelia Merloni nasce a Forlì il 10 marzo 1861, e nello stesso giorno riceve il Battesimo nella Cattedrale forlivese, la stessa dove proprio 150 anni dopo verrà ricordata per le sue opere. Fondatrice dell'Istituto delle Suore "Apostole del Sacro Cuore di Gesù" con lo scopo di prestare assistenza ai fanciulli, ai bisognosi e agli emigranti, discende da una delle più rilevanti famiglie delle colline romagnole di Forlì.

 

Lucio Orioli

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -