Forlì ricorda Giuseppe Garibaldi, l'eroe dei due mondi

Forlì ricorda Giuseppe Garibaldi, l'eroe dei due mondi

FORLI’ - Forlì ha sempre avuto un grande amore per Garibaldi, fin dai primordi della sua attività di patriota e molti furono i concittadini che indossarono la camicia rossa e lo seguirono nelle sue imprese in Italia e nel mondo a difesa della Libertà e per il riscatto dei popoli oppressi. In occasione del bicentenario della nascita il Comune ricorda il grande protagonista del Risorgimento pubblicando la ristampa dell’opuscolo, ormai divenuto una rarità bibliografica: “Garibaldi a Forlì nel 1848, nel 1849, nel 1859” di Edoardo Ceccarelli, edito a Milano nel 1932 da Antonio Vallardi, che descrive minuziosamente i passaggi di Garibaldi a Forlì con l’utilizzo di testimonianze inedite.


La pubblicazione, curata dal servizio stampa e dal servizio biblioteche del Comune, è stata corredata con stampe d’epoca provenienti dal Fondo Piancastelli, dalla rivista “Forum Livii” e da immagini di busti e di epigrafi collocate nella sede municipale che ricordano il grande protagonista del Risorgimento e l’epopea dei garibaldini. Le manifestazioni commemorative cominceranno il 4 Luglio, alle 10,30, con la deposizione di una corona d’alloro al busto di Garibaldi nell’atrio dello scalone comunale, presenti i Gonfaloni del Comune e dalla Provincia nonché bandiere, labari e medaglieri delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La deposizione, preceduta da un intervento dell’Assessore Liviana Zanetti che ricorderà il forte legame tra le nostre popolazioni e il Gen. Garibaldi, sarà scandita da canti e inni risorgimentali. Nel pomeriggio, alle 18,00, presso la Biblioteca comunale Saffi (Corso Repubblica n. 78) inaugurazione da parte degli Assessori Gianfranco Marzocchi e Liviana Zanetti, della mostra di autografi e documenti garibaldini provenienti dalle raccolte civiche. Dopo la visita alla rassegna verrà presentata, presso il giardino interno alla Biblioteca, la ristampa del saggio di Edoardo Ceccarelli. La presentazione, dopo i saluti degli Amministratori comunali, vedrà l’intervento del Prof. Dino Mengozzi dell’Università di Urbino e dell’Istituto per la Storia del Risorgimento, curatore della prefazione al testo. A tutti gli interessati sarà consegnata copia della pubblicazione.


LA PUBBLICAZIONE
“Parlare di Garibaldi a duecento anni dalla sua nascita può sembrare retorico e non attuale. Crediamo non sia così, soprattutto a Forlì e in Romagna dove il ricordo dell’Eroe dei due mondi è fissatro nella memoria storica delle nostre popolazioni, che tanto hanno dato per la libertà della Patria e per la sua indipendenza, sia nel primo che nel secondo Risorgimento. La ristampa dell’opuscolo oltre che riportare alla memoria vicende, luoghi e personaggi dell’epopea garibaldina a Forlì e in Romagna, ci restituisce, intatta, la dimensione del fortissimo legame tra Garibaldi e il nostro territorio. Legame testimoniato anche dalla miriade di epigrafi, cippi, lapidi e monumenti che ricordano il protagonista del primo Risorgimento che qui trovò aiuto e sostegno. Garibaldi non lo dimenticò mai, manifestando più volte e in più occasioni la sua riconoscenza per l’appoggio avuto dai romagnoli.”

Dalla presentazione degli Assessori Liviana Zanetti e Gianfranco Marzocchi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -