Forlì, rifiuti. Ronchi (Verdi): "Programmazione vecchia di 30 anni"

Forlì, rifiuti. Ronchi (Verdi): "Programmazione vecchia di 30 anni"

FORLI' - Il primato di Forlì e della Romagna nella produzione di rifiuti, secondo quanto riportato dalla classifica del Sole 24 Ore, è la causa "di una programmazione vecchia di 30 anni": lo afferma il capogruppo dei Verdi in Consiglio comunale a Forlì, Alessandro Ronchi.

 

Per l'esponente dei Verdi si tratta di "un dato che conferma che l'attuale sistema di gestione dei rifiuti porta ad un incremento continuo delle quantità, a causa della ricerca di assimilati (prodotti dalle aziende ma contati come urbani) per poter aumentare sulla carta le percentuali di raccolta differenziata".

 

"Un sistema - sotiene Ronchi - che, ovviamente, non riduce l'uso di inceneritori e discariche ed aumenta continuamente la spesa per le tasche dei cittadini. Se non si deciderà di affrontare questo problema, che sta alla base del problema dei rifiuti in tutt'Italia, vivremo continue emergenze, tappate solo dal continuo incremento degli ettari di terreno destinati alle montagne di spazzatura, e dal continuo raddoppio degli impianti di incenerimento".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mentre altre zone d'Italia iniziano a ragionare - osserva il consigliere dei Verdi, uscito assieme al suo partito dalla maggioranza di centrosinistra a Forlì nel dicembre del 2007 -, correttamente, di rifiuti zero chiudendo il ciclo ed eliminando quasi completamente lo smaltimento in favore di riuso e recupero di materia, Forlì assiste ad una programmazione vecchia di trent'anni, che ci porta ai vertici italiani non certo per risultati positivi ed invidiabili".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -