Forlì, riforma Gelmini, gli studenti occupano lo Scientifico

Forlì, riforma Gelmini, gli studenti occupano lo Scientifico

Foto di repertorio-391

FORLI'- Da lunedì hanno deciso di occupare la loro scuola, sono gli studenti del Liceo Scientifico Fulceri Paolucci De Calboli, che protestano contro la riforma Gelmini a tutto tondo, mettendosi anche dalla parte dei prof che rischiano il posto. Un'occupazione del tutto pacifica, che non ostacola il proseguimento delle lezioni e che vede un piccolo gruppo di manifestanti che rimane a scuola anche durante la notte. La preside, Morena Mazzoni, informata dei fatti, non è preoccupata.

 

Si protesta contro la "distruzione" della scuola pubblica, il trattamento riservato a insegnanti e precari, i tagli e tutto quello che sta dentro alla riforma messa in atto dal ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini. La Rete degli studenti dell'Emilia Romagna ha prodotto un volumetto, la "Controguida 2010. Come sopravvivere alla scuola".

 

Niente violenza o colpi di testa, solo un modo per farsi sentire, rispettando chi non vuole aderire alla protesta. Sono una cinquantina gli studenti in mobilitazione, che hanno scelto alcuni luoghi dell'istituto per non interrompere le lezioni. La Questura è stata informata per ragioni di sicurezza, ma, fino ad ora, nessun problema.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Tytus
    Tytus

    una mossa lodevole quella degli studenti ma se non si crea disagio le manifestazioni non producono rumore non indignano l'opinione pubblica e successivamente cadono in un niente di fatto contemporaneamente parlando con i miei coetanei ho notato una forte ingnoranza politicizzata che sta nel conoscere il fatto da altre persone con differenti vedute gli stessi articoli di internet sono travisatori e l'unica reale soluzione è quella di leggere e studiare il decreto di riforma con attenzione perchè è molto articolato nel suo essere

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -