Forlì, rinnovato il contratto integrativo alla MecFot Carpigiani

Forlì, rinnovato il contratto integrativo alla MecFot Carpigiani

FORLI' - E' stata raggiunta un'ipotesi di accordo tra RSU, FIOM CGIL e Direzione aziendale per il rinnovo del contratto integrativo aziendale dello stabilimento Mec-For Carpigiani di Forlì; tale ipotesi è poi stata approvata dai lavoratori con referendum nel corso dell'assemblea tenutasi questa mattina, venerdì 21 gennaio.

 

L'accordo - rende noto una nota della Fiom-Cgil -, che prevede una durata sino al 31 agosto 2013, innanzitutto entra nel merito della situazione determinatasi nel settore metalmeccanico a causa degli accordi separati e interviene a tutela dei lavoratori escludendo la riduzione di diritti individuali, collettivi e delle organizzazioni sindacali.

 

Una parte caratterizzante questo accordo è poi l'attenzione alla formazione culturale e professionale delle lavoratici e dei lavoratori, con l'impegno dell'azienda a favorire non solo formazione professionale, ma anche il conseguimento del diploma di scuola media superiore prevedendo in tal senso percorsi di valorizzazione economica e professionale.

 

Vengono inoltre introdotte indennità professionali che migliorano l'attuale sistema dei livelli previsto dal CCNL, percorsi certi e definiti di stabilizzazione occupazionale per i futuri assunti finalizzati alla trasformazione dei contratti in tempi indeterminati e rafforzati i meccanismi concordati di gestione della stagionalità delle produzioni, che migliorano la competitività dell'impresa e si traducono in un incremento di 200 euro sul premio feriale pagato a giugno di ogni anno. Sempre dal punto di vista economico viene poi riconfermato l'attuale indicatore di efficienza e introdotto un nuovo indicatore e premio sulla qualità delle produzioni, concordando un sistema di  monitoraggio degli indicatori in grado di coinvolgere i lavoratori.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -