Forlì, rissa al torneo multietnico: in manette un marocchino

Forlì, rissa al torneo multietnico: in manette un marocchino

FORLI' – Doveva essere un pomeriggio all'insegna del divertimento quello di sabato al parco di via Dragoni, sede di un torneo di calcetto multietnico. Ma qualche brutta parola di troppo ha fatto si che il clima di festa venisse rovinato da una rissa scoppiata tra due magrebini. A sedare gli animi sono stati gli agenti della Volante che hanno tratto in arresto un esagitato marocchino di 20 anni, che ha ferito con un coltello un cittadino della Costa d’Avorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'episodio si è compiuto attorno alle 18. Il 20enne, per futuli motivi avrebbe ferito al volto un giovane della Costa d'Avorio con una bottiglia. Quindi, dopo esser stato momentaneamente riportato alla calma da alcuni suoi compagni, è tornato alla carica armato di coltello ferendolo al volto e alle mani. Il marocchino è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate. La vittima ne avrà per 7 giorni.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -