Forlì, rissa tra giovanissimi in via Giorgio Regnoli. Quattro denunce

Forlì, rissa tra giovanissimi in via Giorgio Regnoli. Quattro denunce

Forlì, rissa tra giovanissimi in via Giorgio Regnoli. Quattro denunce

FORLI' - Rissa nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì in via Giorgio Regnoli. Nella zuffa sono rimasti coinvolti quattro giovanissimi, tra cui tre pregiudicati. Si tratta di A.S., un albanese di 25 anni, un forlivese di 17 anni, e due catanesi, rispettivamente di 23 e 20 anni. La zuffa è scoppiata intorno alle 00.30 per futili motivi. Le indagini sono state condotte dai Carabinieri della stazione di Ronco che hanno denunciato i responsabili per rissa.

 

Nella stessa giornata i Carabinieri della stazione di San Martino in Strada è stata denunciata per furto aggravato una studentessa cinese di 15 anni per aver rubato cosmetici al Conad Ravaldino di Forlì per un valore di 32 euro. La merce è stata restituita all'avente diritto.

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di margot
    margot

    ma scusate per l'albania non ci sono ipiù traghetti???...

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    Va là che se li mandassimo tutti a casa loro oppure gli diamo un badile e li mettiamo a scavare nella tangenziale in via ravegnana faremo proprio un bel lavoro!!!

  • Avatar anonimo di unotratanti
    unotratanti

    E' ora di riprenderci la città, soprattutto il centroe via Regnoli. Di sera (ma non solo) non posso più portare i miei figli o la mia ragazza in piazza senza sentire volgari apprezzamenti ed approcci da parte di questa marmaglia marocchina o albanese. E' ora di dire le cose come stanno, e che si faccia qualcosa per mandare a casa questi delinquenti. Perchè non c'è MAI una pattuglia di polizia in centro la sera? Perchè non si fanno controlli su questi stranieri, per la maggior parte ci scommetto, senza permesso di soggiorno o con precedenti penali? Perchè dobbiamo sentirci estranei nella nostra città?

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Gli italiani a little Italy nella prima metà del '900 nemmeno si sentivano di essere a N.York. Erano un piccolo Stato dentro allo Stato. Versando dell'acqua calda in una bacinella d'acqua fredda ,la calda rimarrà nella parte superiore,parzialmente separata dall'altra sul fondo. Se in un'area di sgambamento mettiamo diversi cani, vedremo che i chiwawa giocheranno coi chiwawa, i cani lupo coi cani lupo ,tendenzialmente. In un gruppo di bambini di diversa età,quelli di 5 anni giocheranno con quelli di 5 anni e via dicendo per gli altri coetanei. Ciò per dire che per semplicità, l'essere umano ,come molti altri esempi, ha la tendenza a scegliere la via meno difficile e raggrupparsi istintivamente con ciò che più gli somiglia. Grazie a Dio( senza offesa per nessuno) oltre all'istinto abbiamo sviluppato la ragione . Essa ci insegna che dal "diverso" si può imparare, è più difficile ,ma molto costruttivo. Per questo è nata l'integrazione . In Italia però è stata confusa da certuni con il termine buonismo. Il buonismo fine a se stesso non consente integrazione . Chi non è buonista non è necessariemente razzista, anzi il contrario. Solo tramite la legalità, imparzialità e la giustizia si ottiene quella bella parola chiamata integrazione. Pensavo che questa amministrazione Comunale facesse di più per consentirla ....proponendo cose interessanti affinchè essa risultasse positiva per tutti . Invece si limita a etichettare, chi si lamenta del "ghetto" di Via Giorgio Regnoli(ormai teatro di queste scene) e di molti altri problemi, come "razzista". Chi si lamenta, non crede che nessuna razza sia migliore di un'altra ,che l'acqua calda sia migliore della fredda ,che gli americani siano migliori degli italiani, che i chiwawa siano migliori dei lupo. Ma crede semplicemente che i metodi debbano essere diversi. Forlì è abbandonata a se stessa . Questa non è integrazione. Questo è razzismo!!!!!

  • Avatar anonimo di lorenz
    lorenz

    Forlì città tranquilla ricordo ancora il commento di quello che diceva che la sera andava in piazza a far giocare i propri figli perchè quello era un posto tranquillo e sereno e che non è vero che il centro è pieno di degrado.... quanta propaganda RAGAZZI

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    agli italiani con la fedina sporca diamogli pure una pacca sulla spalla..

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    ...compresi i due catanesi...

  • Avatar anonimo di FRANCO BALESTRIERI
    FRANCO BALESTRIERI

    MANDIAMO A CASA LORO GLI STRANIERI IRREGOLARI E QUELLI MACCHJATI NELLA FEDINA PENALE.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -