Forlì, Rodolfo Casadei presenta il suo ultimo libro

Forlì, Rodolfo Casadei presenta il suo ultimo libro

Sarà a Forlì sabato 9 ottobre Rodolfo Casadei, l'inviato speciale del settimanale Tempi, per presentare il suo ultimo libro dal titolo "Il mondo è grigio, il mondo è blu..." (CartaCanta editore). A intervistarlo alle ore 17.30 alla Sala Santa Caterina (via Romanello, 2) sarà l'amico giornalista Alessandro Rondoni.

 

 «Ogni giorno che Dio manda in terra i media rovesciano sulle nostre teste migliaia di notizie, informazioni, opinioni. Alcune trasudano palesemente gli umori dell'umana idiozia, altre richiedono un po' di sangue freddo per attivare il senso critico di cui ciascuno di noi è dotato. Uno dei luoghi dove l'essere umano continua a sforzarsi di adempiere la sua vocazione di essere pensante è indubbiamente la blogosfera.»

 

Così scrive Rodoflo Casadei nell'introduzione al saggio che raccoglie il meglio di due anni di blog che Casadei ha tenuto sulla homepage  (www.tempi.it/blog/rodolfo) del settimanale cattolico su sollecitazione del direttore Luigi Amicone.

Per due anni Casadei ha dato vita a uno spazio di giudizio sull'attualità, cercando un equilibrio fra la velocità di reazione alle notizie in arrivo e la qualità del commento, formulato con l'ambizione di offrire a chi legge qualcosa di durevole e utile nel tempo, scegliendo di scrivere meno per scrivere meglio.

 

Nel libro, che si avvale della prefazione del giornalista ed economista Oscar Giannino, sono quindi racchiuse pungenti e caustiche pagine su: Silvio Berlusconi, Dino Boffo, Franco Cardini, Giulietto Chiesa, Beppino ed Eluana Englaro, VittorioFeltri, Gianfranco Fini, Roberto Formigoni, Greenpeace, Hamas, islam, Israele, Gad Lerner, Marcello Lippi, magistratura italiana, Antonio Mazzi, Angela Merkel, Morgan, Lega Nord, Barack Obama, Renzo Piano, Tariq Ramadan, rom, Sergio Romano, Gino Strada, Alex Zanotelli, ecc.

 

Perché, come dice il titolo del libro - e del blog - che si rifà a una vecchia canzone, il mondo è grigio ma è anche blu, nel senso che è triste e allegro, brutto e bello, seducente e deprimente nello stesso tempo. Ha sempre due volti che non si possono separare, tocca accarezzarli e baciarli insieme.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -