Forlì, Rondoni: "Serve un cambio di marcia, pronti ad un 'Patto per Forlì'"

Forlì, Rondoni: "Serve un cambio di marcia, pronti ad un 'Patto per Forlì'"

Forlì, Rondoni: "Serve un cambio di marcia, pronti ad un 'Patto per Forlì'"

FORLI' - Alla Cena di Natale organizzata dal Comitato Con Rondoni per Forlì, svoltasi venerdì al Ristorante Oasi presso il Centro Engel, sono intervenuti Alessandro Rondoni, coordinatore Pdl, Udc, Lega Nord in Consiglio Comunale a Forlì, circa duecento persone e numerosi esponenti del centrodestra. "Dopo lo storico ballottaggio - ha affermato Rondoni - continua al Rondo Point l'attività di incontro, ascolto e informazione, di contatto diretto con i cittadini".

 

"Il centrodestra unito in Consiglio Comunale ha chiesto un patto per Forlì - ha ricordato Rondoni -, ha dato la propria disponibilità per una collaborazione sui temi più importanti per la città. Ora aspettiamo segnali direttamente dal Sindaco. Forlì ha bisogno di un cambio di marcia".

 

Antonio Nervegna, coordinatore provinciale Pdl, ha sottolineato «la necessità di interventi a favore della famiglia, delle imprese e per migliorare le infrastrutture». Luca Bartolini, vicecoordinatore provinciale Pdl ha affermato: «Sento ottimismo per le elezioni regionali. La gente è stanca del sistema di potere che c'è in Romagna». Gabriele Gugnoni, capogruppo Udc in Consiglio Comunale, ha ribadito «la lealtà dell'Udc al centrodestra forlivese, e abbiamo chiesto all'Amministrazione più attenzione per la famiglia, i giovani, l'università». Francesco Aprigliano, capogruppo Lega Nord, ha evidenziato «la determinazione dell'opposizione di centrodestra per la crescita di Forlì». Alla serata sono intervenuti anche Jacopo Morrone, segretario provinciale Lega Nord, il vicepresidente del Consiglio Comunale di Forlì, Paola Casara, i consiglieri comunali Vanda Burnacci, Maria Michea, Fabrizio Ragni, Alessandro Spada, Vincenzo Bongiorno, il consigliere provinciale Vittorio Dall'Amore, il consigliere comunale di Predappio, già candidato sindaco, Pierfranco Rolli. Erano presenti e sono intervenuti anche il sindaco di Rocca San Casciano, Rosaria Tassinari, e il vicesindaco, Francesco Casanova.

 

Il ricavato della cena è stato devoluto in solidarietà per la campagna "Tende di Natale" dell'Avsi, Associazione volontari per il servizio internazionale, e per l'adozione a distanza della piccola brasiliana Rayane Rodrigues da Silva, con il contributo dell'Associazione Agaping.

E' intervenuta anche Asiya Mahamed Allale, giovane somala musulmana diventata proprio in questi giorni cittadina italiana, che ha raccontato la sua storia di integrazione a Forlì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -