Forlì: ruba gasolio, marocchino arrestato e condannato. In fuga i complici

Forlì: ruba gasolio, marocchino arrestato e condannato. In fuga i complici

Foto di repertorio-86

FORLI' - E' stato sorpreso dai Carabinieri mentre stava rubando del gasolio da un autotreno in via Savelli. Un marocchino di 36 anni residente a Forlimpopoli, in regola con il permesso di soggiorno, Ben Moussa Hmed, è stato arrestato lunedì sera. Processato per direttissima, il giudice del tribunale di Forlì Luisa Del Bianco lo ha condannato a sei mesi. Quindi è tornato in liberta, con l'obbligo di firma. Sono, invece, riusciti a fuggire alle manette tre complici del 36enne.

 

I quattro, a bordo di un Ford Transit, si erano portati in via Savelli. Qui hanno preso di mira un autotreno dal quale hanno cominciato a prelevare dal serbatoio del gasolio. Il tutto sotto gli occhi di un autotrasportatore che non ha esitato a chiedere l'intervento del ‘112'. Sul posto sono così intervenuti i Carabinieri della stazione di Villafranca e del Nucleo Operativo e Radiomobile.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre componenti della banda, che fungevano da palo, sono riusciti a dileguarsi rapidamente a piedi. Moussa Hmed, invece, non è riuscito a fuggire alle manette. Dopo aver trascorso la nottata in cella di sicurezza, è stato processato per direttissima dal giudice del tribunale di Forlì Luisa Del Bianco è condannato a sei mesi. Al termine della sentenza è tornato in libertà. Per l'extracomunitario l'obbligo di firma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -