Forlì, rugby: battuta d'arresto a Siena per gli aquilotti

Forlì, rugby: battuta d'arresto a Siena per gli aquilotti

Forlì torna ridimensionato dalla trasferta toscana, con un passivo di 22 a 5 che consente al Siena Rugby di passare davnti agli Aquilotti Biancorossi di Coach Balzani in classifica.

 

La squadra biancorossa giunge in Toscana con diverse assenze ed il tecnico forlivese deve rivedere l'assetto della squadra, spostando Temeroli a numero 8 e dirottando Di Bello all'ala. Subito in difficoltà il XV forlivese, a causa di un pack senese più fisico e determinato, i veloci trequarti biancorossi non sono riusciti a muovere al meglio le loro gambe nella sabbia del Campo Acquacalda, e per la squadra in generale è stata notte fonda sin dal fischio d'inizio. La prima frazione vede il Forlì passare la linea di metà campo una sola volta (!) ed è meglio sorvolare sull'utilizzo fatto di questo pallone. I senesi, col loro gioco abrasivo, riescono a chiudere avanti per 10 a 0 e ipotecano il match.

 

Nella ripresa c'è un risveglio biancorosso e pare che il match possa riaprirsi. Ma alla prima incursione vera i giocatori ospiti perdono la palla con un "in-avanti" clamoroso e vengono rispediti 30 metri in dietro. Siena segna ancora 2 volte e solo l'orgoglio consente ai forlivesi di trovare la meta della bandiera, con Berti, e di difendere con le unghie e coi denti per evitare di concedere il bonus ai padroni di casa.

 

A fine incontro il tecnico Balzani sottolinea che "Non ci sono problemi, il lavoro continua e un pò di schiaffoni possono aiutare a crescere. Ai '92 scesi in campo non posso imputare niente: hanno voglia, sono agguerriti e si faranno. A Balzani Lucio, Santinicchia e Biondo posso solo dire grazie per ver placcato tutto il placcabile. Per gli altri non ho niente da dire". In un'analisi più tecnica il Coachforlivese evidenzia quanto tutto fosse fuori misura: "all'apertura sono arrivati due o tre passaggi alti un paio di metri in più di lei, i calci di spostamento ed in rimessa laterale sono stati quasi tutti sbagliati. Così è difficile vincere".

 

Domenica prossima a Forlì scende l'Amatori Parma forte della vittoria per 29 a 0 sul Gubbio e della seconda posizione in classifica. Per Forlì non è l'ultima spiaggia, ma è comunque un incontro estremamente importante per il proseguo del campionato.

 

FORMAZIONE: Giardini, Di Bello, Santinicchia, Asioli, Benvenuti, Balzani, Di Criscio, Temeroli, Falcini, Biondo, Berti, Gallegatti, Rossi, Turci, Valgiusti. Entrati: Zaccariello G, Zaccariello M, Mondardini, Di Gesù, Guidi, Mgnani. Non Entrato D'Agostino. All. Balzani.

Marcatori:

Berti (1m)

ALTRI RISULTATI:

Ferrara-Terni 46-0  Jesi-Noceto 14-12  Ascoli-Foligno 22-21  Parma-Gubbio 29-0

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -