Forlì, rugby: gli Aquilotti cadono con onore contro Parma

Forlì, rugby: gli Aquilotti cadono con onore contro Parma

Forlì, rugby: gli Aquilotti cadono con onore contro Parma

FORLI' - Come richiesto da Coach Balzani gli Aquilotti Biancorossi danno vistosi segnali di ripresa e impensieriscono l'Amatori Parma, una delle squadre accreditate alla vittoria finale, più di quello che qualche scettico aveva preventivato. Si parte con Forlì che deve fare i conti con numerose defezioni, ma ormai il gruppo solido e coeso non sembra risentire degli assenti. Dopo 10 minuti di gioco, complice un'ingenuità della retroguardia biancorossa, l'Amatori segna in bandierina la prima delle 3 mete di giornata, ripetendosi dopo 7 minuti. Entrambe le mete non vengono trasformate ed il punteggio è 0 a 10.

 

LE IMMAGINI DEL MATCH (di Cristiano Frasca)

 

La riscossa biancorossa passa attraverso le fuoriose cariche di D'Agostino, Valgiusti e Berti e così, Giardini riesce a centare i pali con due punizioni che rimettono in carreggiata i forlivesi. Si va all'intervallo sul 6 a 10.

 

Nella ripresa subito Lanzarini rileva Zaccariello Marco, mentre al 10' Di Criscio e Asioli subentrano a Zaccariello Giovanni ed a Di Bello, oggi ispirato sia in attacco che in difesa. Al 13' la svolta dell'incontro: Forlì riesce ad impensierire più di una volta i giovani emiliani, ma un clamoroso svarione del direttore di gara costa il cartellino rosso a D'Agostino, vero trascinatore della squadra. Il colpo è uno di quelli che stenderebbe anche Tyson, ma lo spirito battagliero dei mai domi forlivesi consente a Giardini di centrare ancora i pali e di andare a -1. Nel frattempo Rossi entra al posto di Valgiusti, mentre Magnani e Berti lasciano il campo rispettivamente a Gallegatti e Falcini. Al 31' però l'ennesima ingenuità difensiva consegna il pallone nuovamente agli emiliani che, magistralmente, portano lo score a 17. Giardini ancora dalla piazzola riporta a distanza di break i biancorossi così copn ancora 7 minuti da giocare il punteggio è di 12 a 17 per gli ospiti. Gli ultimi minuti sono qualcosa di bello ed intenso con entrambe le squadre che cercano la marcatura, ma nulla cambia fino al fischio finale della signorina Guerzoni che manda tutti al Terzo Tempo.

 

E' stata una partita bella, con contenuti interessanti e che ha divertito il numeroso pubblico accorso all'Inferno Monti. Coach Balzani, a fine match, è soddisfatto della prova di carattere dei suoi, anche se puntualizza qualche concetto: "A squadre forti e ben assortite come l'Amatori Parma non si può regalare niente. Figuriamoci 2 rimesse laterali ed una mischia a 5 metri dalla nostra area di meta. Quando toglieremo queste sbavature dalle nostre prestazioni allora potremo vincere anche queste partite".

 

Domenica prossima, senza lo squalificato D'Agostino, ci sarà il delicatissimo incontro di Jesi e dagli Aquilotti ci si aspetta una grande prova.

 

Formazione: Giardini, Marzocchi N, Santnicchia, Di Bello (Asioli), Zaccariello G (Di Criscio), Balzani, Benvenuti, D'Agostino, Biondo, Roffilli, Berti (Falcini), Temeroli, Valgiusti (Rossi), Magnani (Gallegatti), Zaccariello M (Lanzarini). NE Di Gesù. Allenatore Balzani Davide.

 

Marcatori

Calci di Punizione Giardini (4).

Note: Giornata autunnale, temperatura mite. terreno in perfette condizioni. Cartellino Rosso al 13 del st a D'Agostino. Spettatori 160 circa.

 

 

 

RISULTATI C ELITE

 

Forlì-Parma 12-17 

Ascoli-Ferrara 3-29 

Formigine-Siena 8-25 

Noceto-Terni 40-7 

Gubbio-Jesi 23-28 

 

CLASSIFICA 

Ferrara 25

Parma 17

Siena 15

Noceto 12*

Jesi 12 

Forlì 10* 

Formigine 5* 

Ascoli 4 

Terni 1

Gubbio -1* 

Foligno -2* 

 

*1 partita in meno 

 

UNDER 18

Prosegue la striscia vincente della squadra del "Duo Apostolico Pietro e Paolo" dal nome dei due coach Temeroli e De Santis.

A Ferrara, opposti ad una formazione di indubbio valore, i ragazzi capitanati da Cerchier portano a casa una vittoria

con bonus segnando 4 mete. Doppietta di Ahoua e Sangiorgio con tutte trasformazioni di Ragaglia.

Domenica ennesimo stop e poi incontro interno con Parma per  assaltare il secondo posto.

 

UNDER 14

Altro concentramento valido ai fini dell'obbligatorietà assolto per i ragazzi di Rinaldi-Rani-Balzani. A Reggio Emilia, opposti

ai coetanei di Reggio e Formigine, i forlivesi tornano a casa con una sconfitta (Reggio) ed una vittoria abbondante nel punteggio (Formigine).

Da segnalare l'esordio di Tedaldi, primo giocatore proveniente dalle scuole di rugby del circondario (Castrocaro) ad essere inserito in questa categoria.

 

FEMMINILE

Tappa interna di Coppa Italia per Sedioli e compagne. Le ragazze allenate da Coach Guidi non vanno oltre un deludente sesto posto vincendo un solo 

incontro in tutta la giornata. Con De Nicola costretta dopo poco a bordo campo a causa di un infortunio, le Aquilotte BiancoRossoRosa hanno

cercato di fare il massimo, non riuscendo però a reggere il ritmo della manifestazione. Coach Guidi indica nella scarsa preparazione fisica di alcune ragazze e

nella poca profondità dlela rosa le cause della prestazione deludente delle forlivesi. Scese in campo: Sedioli (CAP), De Nicola, Scalas, Colangeli, Leopardi,

Rossi, Dragoni e Mercuriali. 


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -