Forlì: rugby, i biancorossi tornano al successo

Forlì: rugby, i biancorossi tornano al successo

FORLI' - Dopo 2 passaggi a vuoto, pareggio interno col Ferrara e sconfitta a Jesi, i biancorossi tornano al successo in trasferta sul difficile campo di Castel San Pietro Terme, e si portano a -4 dalla zona promozione.

Si parte con qualche novità nello Starting-XV forlivese, con Gerosa dirottato in seconda linea, D'Agostino in terza e Camporesi ai centri, mentre in panchina trovano posto i debuttanti Corvini e Balzani Nicola. La prima parte della gara vede Castello giocare in maniera efficace ed ordinata, mentre i forlivesi paiono senza grinta e con gli ingranaggi un po' arrugginiti. Tuttavia la retroguardia biancorossa non corre grossi rischi e con una difesa efficace riesce a limitare i danni. Al 16', in una delle prime sortite nei 22 avversari, i forlivesi conquistano un calcio di punizione che Giardini realizza e così il risultato si sblocca: 0-3 per gli ospiti. Castello non ci sta ed attacca a testa
bassa. Al 22' una rimessa laterale a 5 metri dalla meta forlivese per i castellani viene trasformata in una maul avanzante, con gli avanti gialloblu che trovano il pertugio giusto e segnano in bandierina. I forlivesi subiscono quasi costantemente la grinta dei padroni di casa nei punti d'incontro, ma comunque riescono parecchie volte ad entrare nell'area dei 22 del Castello non riuscendo a concretizzare per qualche errore di troppo nei fondamentali tecnici.


Giardini ha altre 2 opportunità per riportare i forlivesi in avanti con due calci di punizione, al 24' ed al 36', ma l'estremo forlivese non riesce a concretizzare, per cui il primo tempo si conclude coi padroni di casa avanti per 5 a 6.

Nell'intervallo il coach forlivese sprona i suoi ragazzi e la ripresa comincia con tutt'altro piglio da parte del Forlì. Il baricentro del gioco si sposta verso la linea di meta gialloblu ed al 10' Balzani centra una punizione da oltre 40 metri e riporta i biancorossi sopra: 5-6 e 30 minuti di gioco da portare avanti. All'11 Lanzarini rileva Magnani e Corvini prende il posto di D'Agostino, esordendo così in Serie C. I biancorossi mettono in mostra qualche bel movimento e sono ora padroni del campo, anche se la grinta dei padroni di casa sui punti d'incontro crea qualche grattacapo di troppo a Di Criscio & soci. Proprio il capitano forlivese è costretto a lasciare ilcampo al 24' per un colpo alla schiena ed in cabina di regia viene mandato Benvenuti. Allo stesso minuto Zaccariello subentra a Turci e Mambelli a Gerosa. Qualche minuto dopo Balzani prova a trovare ancora la via dei pali da lunga distanza, ma stavolta il calcio dell'apertura forlivese si spegne alla destra dei pali. Al 32' Mercuriali rileva un mai domo Roffilli, mentre 3 minuti più tardi Giardini, da posizione agevole, centra i pali per il 5 a 9 che non muterà più sino alla fine. Gli ultimi minuti vedono un Castello esausto che cerca di raddrizzare l'incontro, ma Forlì riesce ad arginare gli attacchi dei padroni di casa, così dopo qualche minuto di recupero il Sig. Merendino manda tutti al Terzo Tempo.

Un successo maturato grazie all'estrema disciplina dei forlivesi nelle situazione di gioco sporco, dove i padroni di casa hanno subito ben 18 fischi contro e gli ospiti solo 8. "In effetti la disciplina messa in mostra dai ragazzi ci ha consentito di non subire calci di punizione piazzabili ed abbiamo dato a loro poche opportunità per risalire il campo. Dopo un primo tempo giocato così, in maniera quasi svogliata, i ragazzi hanno giocato una ripresa di qualità, gestendo il pallone e macinando gioco. Ci è mancato l'apporto del gigante Asirelli, che speriamo di recuperare presto, mentre Balzani ha ridato ritmo e fluidità al gioco dei trequarti", è la disamina del coach biancorosso.

Domenica prossima a Forlì scenderà il Formigine e gli Aquilotti dovranno cercare di ottenere vittoria a bonus per non perdere contatto con la vetta della classifica.

 

 

Rugby Castello-Rugby Forlì 1979 5-9


Formazione: Giardini, Marzocchi N, Santinicchia, Marzocchi F, Balzani L, Di Criscio (24st Benvenuti), Roffilli (32st Mercuriali), Temeroli, D'Agostino (11st Corvini), Berti, Gerosa (25st Mambelli), Turci (24st Zaccariello), Magnani (11st Lanzarini), Rossi. NE Balzani N. ALL: Zuccherelli Marco.

Marcatori

Calci di punzione: Giardini (2), Balzani (1)

Note:

Giornata fredda ed uggiosa, terreno pesante. Nessun cartellino ne giallo ne rosso. Calci di punizione Giardini 2 su 4, Balzani L 1 su 2. Spettatori 80 circa.


Risultati (punti guadagnati)
Castello -forlì 5-9 (1-4)
Jesi-Imola 22-17 (4-1)
Tirreno-Sesto 10-15 (1-4)
Formigine-Lucca 31-5 (5-0)
Riposa Cus Ferrara

Classifica:
Sesto** 33
Cus Ferrara 30**
Union 30*
Imola 27**
Forlì* 26
Jesi 23
C.S.Pietro*12
Formigine* 6
Lucca** 0.

*1 partita in meno
** 2 partite in meno

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -