Forlì: ruspe in azione all'iper per demolire gli abusi

Forlì: ruspe in azione all'iper per demolire gli abusi

Forlì: ruspe in azione all'iper per demolire gli abusi

FORLI' - Sono scattate le demolizioni nel cantiere del nuovo ipermercato a Forlì. Lunedì si sono azionati i motori delle ruspe che dovranno distruggere diverse parti delle costruzioni, tra cui anche l'ormai famosa ‘cupola' che svetta sullo scheletro dell'edificio e visibile da diversi punti della città. L'ordinanza di demolizione è stata firmata il 25 giugno scorso dall'architetto competente del Comune di Forlì: le distruzioni andranno compiute entro tre mesi.

 

La nuova ordinanza del Comune emessa a fine giugno corregge il tiro rispetto alla precedente, che era stata respinta dal Consiglio di Stato ravvisando l'illegittimità del provvedimento poiché prevedeva la demolizione di tutto il costruito, anziché solo delle parti abusivamente costruite.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ruspe sono al lavoro anche per azzerare una parte di edficiio profonda 8 metri e lunga per tutto il tratto di via Cà Mattioli. Saranno demoliti anche cinque plinti e altre costruzioni minori. Come riportato dal "Corriere Romagna", che anticipa la notizia dell'avvio dei lavori di demolizione, per la procura di Forlì l'inchiesta giudiziaria pare di fatto chiusa. Otto le persone iscritte nel registro degli indagati, tra cui anche l'ex presidente della Fiera di Forlì e dirigente di Conad, Romeo Godoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -