Forlì, salta nuovamente la nomina del nuovo presidente della terza circoscrizione

Forlì, salta nuovamente la nomina del nuovo presidente della terza circoscrizione

L'ex presidente della terza circostrizione Jennifer Ruffilli

FORLI' - Niente nuovo presidente alla circoscrizione tre. "Anche l'ultima seduta relativa all'elezione del Presidente della circoscrizione tre è andata deserta a causa dell'inspiegabile assenza del Partito Democratico", attaccano i capigruppo di opposizione Davide Minutillo (Popolo della Libertà circoscrizione tre) e Stefano Vanetti (Lega Nord circoscrizione tre). Ancora non si riesce a trovare un sostituto alla dimissionaria Jennifer Ruffilli.

 

Così i due capigruppo: "L'assenza dei democratici oltre che sorprendere lascia sbigottiti. Infatti qualche giorno fa proprio gli stessi democratici per bocca di Di Maio avevano accusato l'opposizione dell'assenza in consiglio. L'assenza di Pdl e Lega Nord era giustificata da motivi di protesta relativi ai comportamenti del Pd sulle modalità poco democratiche con cui aveva gestito la situazione relativa all‘elezione del nuovo Presidente. I democratici allora puntarono il dito definendo l'opposizione irresponsabile e con poco senso per le istituzioni in quanto urgeva l'elezione di un nuovo presidente (peraltro cosa non vera in quanto Piazza (Idv) vice presidente sta portando avanti l'ufficio del presidente con i rispettivi compiti) o meglio urgeva la nomina di un uomo del Pd".

 

"Ora ci si domanda , e non si vorrebbe pensare male, come mai il Pd ieri non si è presentato, pur avendo la maggioranza , facendo mancare il numero legale? Non era lo stesso Di Maio che aveva detto che urgeva l'elezione di un presidente? La risposta è chiara. I dissidi all'interno della maggioranza sono alla luce del sole e forse il Pd non è neanche in grado di scegliere un candidato al proprio interno. In conclusione si invitano tutti in consiglieri e le forze che non si riconoscono più e che non si riconoscevano nel Partito Democratico a unirsi a Pdl e Lega Nord per fare una "coalizione di salute territoriale" per eleggere un presidente comune".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'obiettivo è quello di instaurare una maggioranza forte e coesa capace di rispondere ai bisogni dei cittadini , libera dai giochi di palazzo e non arroccata alle poltrone come il Partito Democratico", concludono capigruppi di PdL e Lega Nord.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -